EDITORIALE /
Cosa facciamo ora?
Stiamo a casa. E proviamo a fare la nostra parte, raccontandovi come l'emergenza influisce sul secondo welfare e offrendo qualche spunto per progettare il welfare di domani
16 marzo 2020

Quale ruolo può avere il nostro Laboratorio in questa situazione di emergenza? Ce lo siamo chiesti più volte negli ultimi giorni. Sentiamo ovviamente la responsabilità di diffondere una corretta informazione in merito all’emergenza in corso; riteniamo opportuno che ognuno faccia la sua parte e che debbano essere Stato, Regioni e Comuni, insieme alle testate generaliste affidabili, i protagonisti di questo pezzo di informazione. Crediamo che tuttavia, nel nostro piccolo, noi possiamo cercare di raccontare le conseguenze di questa situazione per le nostre comunità e per il sistema di welfare. Lo stiamo facendo ora e prendiamo l’impegno di farlo in futuro, quando ci sarà una “nuova normalità” da raccontare.

Per quanto riguarda il presente vi abbiamo aggiornato costantemente sulle novità nel campo dell’organizzazione del lavoro e dello smart working (qui una nostra riflessione sul tema) e nell'ambito della sicurezza sui luoghi di lavoro. Vi stiamo anche raccontando le ripercussioni in diversi segmenti del secondo welfare e, in particolare, sulle fasce più fragili e più discriminate della popolazione. Quali sfide deve e dovrà affrontare il Terzo Settore? E il mondo delle imprese? Come fa a restare a casa chi una casa non ce l’ha? Uomini e donne sono ugualmente colpiti dalle conseguenze dell’emergenza? La chiusura delle scuole avrà impatto sulla povertà educativa minorile nel nostro Paese? Queste sono solo alcune delle domande che abbiamo affrontato nei giorni passati.

Fortunatamente possiamo raccontarvi anche tante iniziative di solidarietà messe in campo da realtà profit e, soprattutto, da soggetti del Terzo Settore: l’Italia che ricuce - secondo la definizione del Presidente della Repubblica Mattarella - ce la sta mettendo tutta per rafforzare le maglie dell’assistenza sanitaria e pensa già al domani, a quando avremo voglia e bisogno di tornare a fare comunità (qui trovate le iniziative promosse da numerose Fondazioni di origine bancaria, Fondazione di Comunità Milano, Con i bambini, CGM).

Per permettervi di trovare facilmente tutti questi aggiornamenti abbiamo creato anche un nuovo tag: “coronavirus. Premendo su questa parola, alla fine di questo e di altri articoli che trattano il tema, potrete trovare tutti gli approfondimenti e le segnalazioni che abbiamo pubblicato e che pubblicheremo sull’argomento.

Il Governo, oltre al rispetto delle restrizioni formali, ci chiede di assumere comportamenti responsabili e di valutare quali cose sono indispensabili e quali invece possono essere rimandate. E così scopriamo che per chi è recluso è indispensabile poter ricevere visite. Per le persone sole è indispensabile avere la possibilità di andare a fare la spesa o trovare qualcuno che possa farlo per loro. Per chi è malato avere qualcuno che possa lasciargli sull’uscio di casa le medicine. Il nostro lavoro forse non sarà indispensabile, ma ci sentiamo in dovere di starvi vicino, facendo la nostra parte come sempre. Per questo stiamo pubblicando più articoli del solito e stiamo rilanciando sui social contenuti che pensiamo possano essere interessanti, dandovi magari la possibilità di dedicarvi a qualcosa che avete rimandato per mancanza di tempo, per imparare e scoprire temi nuovi, per far fruttare il tempo trascorso a casa (perchè, se potete, state a casa!). Sotto, se vi va, trovate alcuni suggerimenti.


Quarto Rapporto sul secondo welfare in Italia 2019

Qui trovate tutti i capitoli e l'intero Rapporto. Tra le altre cose abbiamo parlato di welfare aziendale e contrattazione, educazione finanziaria, filantropia strategica di fondazioni corporate e di origine bancaria, contrasto alla povertà e accoglienza delle persone migranti.

Se volete un assaggio sul nostro canale YouTube trovate delle brevi interviste sui contenuti del Rapporto e sull’evento di presentazione.


Ricerche e riflessioni

Nella sezione “Studi e analisi” e “Working paper” trovate molti materiali scaricabili gratuitamente. Come innovare la professione dell’assistente sociale attraverso il tirocinio? Le biblioteche possono essere un luogo di partecipazione e comunità? Come favorire la conciliazione tra vita privata e lavorativa, e valorizzare i genitori nel mondo del lavoro? Queste sono alcune domande a cui potreste trovare risposta.


Qualche consiglio di lettura

Nella sezione “Recensioni” del nostro sito trovate recensioni ed estratti di libri usciti negli ultimi anni. Potrebbe essere l’occasione per scoprire cosa significa “housing first”, o per approfondire il legame tra welfare aziendale e territorio.


Qualche risorsa per la scuola


Approfondimenti sulla cultura e sulla comunità (un tema che ci appassiona e di cui ci sarà molto bisogno)


Premi, bandi e opportunità

Nella nostra sezione “Save the date” ci sono segnalazioni di bandi, premi di laurea e opportunità di finanziamento.


Occasioni formative in remoto

Due cicli di seminari online per imparare a collaborare a distanza e per iniziare a progettare quello che sarà.

 


Smart working: un'opportunità per contenere il Coronavirus e garantire la tenuta economica del Paese

Coronavirus: il Dipartimento per la trasformazione digitale lancia ''Solidarietà digitale''

Coronavirus, il Forum del Terzo Settore lancia l'allarme per il mondo del non profit e del volontariato