Lavorando al piano strategico di CUBI
Analisi del progetto che intende creare un sistema interbibliotecario integrato nell'area orientale di Milano e Monza, favorendo lo sviluppo del welfare culturale attraverso le biblioteche

CUBI, culture e biblioteche in rete è un sistema interbibliotecario nato nel 2015 che raggruppa 70 biblioteche distribuite in 57 Comuni nel settore orientale dell’Area Metropolitana di Milano e della Provincia di Monza Brianza, con un bacino di utenza che supera i 600.000 abitanti. Il Rapporto "Lavorando al piano strategico di CUBI" - curato da Alessandro Agustoni, Marco Cau e Graziano Maino - a meno di sei mesi dalla conclusione del progetto, intende condividere e documentare il percorso fin qui realizzato e le prospettive di sviluppo per il futuro. Il documento in questo senso approfondisce le ragioni che hanno motivato la riflessione strategica di CUBI, il disegno del processo partecipativo avviato, le indagini conoscitive su scenari, contesto e organizzazione in corso di realizzazione, l’esito del percorso di formazione rivolto ai bibliotecari, la mappa visuale (Canvas CUBI) costruita per rappresentare l’ampiezza della riflessione e ingaggiare diversi stakeholder nel percorso partecipativo, le linee di attenzione utili per avviare interventi di riprogettazione degli spazi delle biblioteche, le proposte trasformative emerse dai momenti di progettazione che hanno coinvolto i bibliotecari, nonché i prossimi "passi partecipati" in cantiere.