TERZO SETTORE /
Lombardia: presentato il Bando Volontariato 2014
Le organizzazioni che vogliono partecipare dovranno presentare i propri progetti entro l'11 aprile prossimo
16 gennaio 2014

Il 15 gennaio i Centri di Servizio per il Volontariato, il Comitato di Gestione del Fondo Speciale e la Fondazione Cariplo hanno presentato la nuova edizione del Bando Volontariato, iniziativa che mira a promuovere e rafforzare la realizzazione di progetti in rete attuati dalle organizzazioni di volontariato operanti in Lombardia.

Un bando per creare reti in favore del territorio

Il Bando Volontariato si rivolge alle associazioni di volontariato lombarde che vogliono rafforzare e rinnovare il proprio impegno in favore della comunità facendo leva sulla capacità di costruire reti e di collaborare con istituzioni e altri soggetti del privato sociale. Il bando, a differenza delle edizioni degli anni precedenti, pare aver cambiato la propria impostazione ideale. “La difficile situazione socio-economica, non più emergenziale ma stabile e perdurante” - si legge nel comunicato stampa diffuso in occasione della presentazione - “richiede una complessità sempre maggiore nella presa in carico di domande e bisogni. La vicinanza col territorio e la collaborazione con altri soggetti diventano quindi due elementi decisivi nella costruzione di progetti e processi che siano capaci di rispondere in modo adeguato e organico alle esigenze delle persone”. Il bando in particolare mira a rafforzare:

  • il volontariato formale e l’attitudine alla presa in carico dello sviluppo della comunità locale;
  • il legame sociale e le relazioni fra abitanti e persone con fragilità nelle comunità;
  • la cittadinanza attiva per costruire legami di fiducia e avvicinamento al volontariato organizzato, anche tramite la valorizzazione di esperienze di volontariato informale

La dotazione economica

Il bando potrà contare su un fondo di 2 milioni e 300 mila euro, derivante dall’accordo stipulato il 23 giugno scorso da Acri, Consulta Co.Ge, CSVnet, Forum Terzo Settore, Consulta Nazionale del Volontariato presso il Forum Terzo Settore e ConVol. Le risorse stanziate dal bando rappresentano infatti una quota del Fondo Speciale per il Volontariato, istituito dalla Legge quadro sul volontariato n. 266/1991 e alimentato dai proventi delle fondazioni di origine bancaria. Nelle due edizioni precedenti (2008 e 2012) il bando ha permesso di sostenere, attraverso lo stanziamento di circa 4 milioni e 800mila euro, 320 progetti che hanno coinvolto 1.500 organizzazioni di volontariato e 1.000 enti di altra tipologia come associazioni generiche, di promozione sociale, cooperative, enti pubblici ed agenzie educative.

Come partecipare

I soggetti capofila devono essere organizzazioni di volontariato iscritte al registro regionale della Lombardia (sezioni regionali e provinciali) del volontariato. I progetti dovranno essere presentati da un’organizzazione di volontariato in rete con almeno un’altra organizzazione di volontariato. I soggetti della rete minima possono essere organizzazioni iscritte al Registro regionale o anche non iscritte ai Registri regionali o provinciali, ma dotate dei requisiti della Legge 266/1991 e/o della Legge Regionale 1/2008 (ex Legge Regionale 22/1993). I progetti, da realizzare sul territorio lombardo, potranno essere presentati entro le ore 12 di venerdì 11 aprile 2014. Il costo di un progetto può essere al massimo di 20mila euro. Il bando finanzierà fino al 70% del valore complessivo. Il piano di copertura deve prevedere donazioni documentate da soggetti privati e/o pubblici pari ad almeno il 10% dei costi totali. Il lavoro volontario può essere valorizzato al massimo per il 20% dei costi totali. Ogni organizzazione di volontariato potrà presentare un solo progetto. I criteri di valutazione terranno conto della lettura del contesto, delle analisi della situazione di partenza e dell’aderenza dell’intervento proposto, della qualità dell’articolazione del progetto, della qualità della rete e della coerenza del piano economico-finanziario.

Per presentare il progetto è necessario collegarsi al sito www.bandovolontariato.it e selezionare la sezione “area riservata”, registrarsi, compilare la modulistica e inviare online la documentazione richiesta. Il sito sarà attivo per il Bando Volonariato 2014 a partire dal 22 gennaio 2014.

 

Riferimenti

Comunicato stampa presentazione Bando Volontariato 2014

Il sito del Bando (attivo con le modalità 2014 dal 22 gennaio)


Torna all'inizio

 
NON compilare questo campo