GARANZIA GIOVANI /
Tutela ambientale, garanzia giovani e terzo settore: ecco Green Jobs
Il 16 ottobre in Fondazione Cariplo la presentazione di un nuovo progetto dedicato a giovani laureati con profili ''green''
12 ottobre 2015

Nei giorni scorsi vi abbiamo raccontato di #NEETwork, il progetto di Fondazione Cariplo, CGM-Mestieri Lombardia e Fondazione Adecco che, grazie alla collaborazione col terzo settore lombardo, nei prossimi mesi garantirà a 1.000 giovani neets un tirocinio retribuito di 4-6 mesi per uscire dal circolo vizioso cui sono caduti nel passaggio dal mondo della scuola a quello del lavoro. Un'iniziativa di secondo welfare che, come ha spiegato anche Patrik Vesan in un recente articolo sul tema, potrebbe rafforzare gli effetti della Garanzia giovani in quegli aspetti su cui il programma governativo attualmente risulta più carente.

Fondazione Cariplo nei prossimi giorni lancerà un altro progetto che si inserisce proprio in questo filone. Il nome dell'iniziativa è Green Jobs e il suo obiettivo è di accrescere l'occupabilità dei giovani con profili "green" diffondendo l'inserimento di competenze ambientali nelle imprese e nelle organizzazioni nonprofit. Sviluppato in partnership con Assolombarda, Camera di Commercio e Confcommercio, il progetto - grazie al supporto di ACTL - andrà ad associare i profili di 150 candidati, giovani laureati con competenze o esperienze in ambito green, alle richieste delle realtà che aderiranno all'iniziativa. I tirocini, della durata di 6 mesi, saranno attivati entro giugno 2016 e i costi potranno essere parzialmente finanziati dalle risorse della Garanzia giovani.

La presentazione dell'iniziativa si è svolta venerdì 16 ottobre presso la sede di Fondazione Cariplo (via Manin 23, Milano) alle ore 10.30. Saranno presenti il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, Catia Bastioli, consigliere d'amministrazione di Fondazione Cariplo, Presidente di Terna e CEO di Novamont, Vittorio Biondi di Assolombarda, Marco Barbieri di Confcommercio e Marina Verderajme di ACTL, oltre a Elena Jachia, direttore area Ambiente della Fondazione. E' prevista la partecipazione anche di un rappresentante di Camera di Commercio.
L'incontro è aperto a imprese e organizzazioni nonprofit. Per partecipare è necessario registrarsi.


Riferimenti

L'invito sul sito di Fondazione Cariplo

 

Torna all'inizio

 
NON compilare questo campo