TERZO SETTORE /
IRI Terzo Settore: l'intervista di Vita a Vincenzo Manes
Stefano Arduini, Vita, 10 Novembre 2015
11 novembre 2015

La scorsa settimana sulle pagine del Sole 24 Ore Vincenzo Manes, Consigliere di Renzi per il Sociale, era tornato a parlare del cosiddetto IRI del Terzo Settore: una  fondazione di partecipazione mista pubblico-privata che possa contribuire alla razionalizzazione e alla modernizzazione degli interventi a carattere sociale nel nostro Paese. Come ricorderete, a partire da quell'articolo il nostro Giulio Pasi aveva voluto sottolineare le potenzialità dell'iniziativa, senza tuttavia evitare di indicare anche criticità e rischi della stessa.

Intervistato da Stefano Arduini di Vita, Manes ha voluto chiarire meglio i contorni dell'ente, la cui costituzione potrebbe essere prevista già all'interno della riforma del Terzo Settore, che dovrebbe tornare in dicussione al Senato all'inizio del prossimo anno.

Fondazione Italia, questo il nome pensato da Manes, sarà costituita a norma del codice civile come persona giuridica privata, senza scopo di lucro, per iniziativa dello Stato e sarà aperta alla partecipazione di fondazioni di erogazione, di imprese e di altri soggetti. Mentre il fondo di dotazione sarà costituito da risorse in prevalenza private.


Manes: «Vi spiego come funzionerà l'Iri per il sociale»
Stefano Arduini, Vita, 10 Novembre 2015
 

 


IRI del terzo settore? Una buona notizia, ma la vera sfida resta l'innovazione sociale

Riforma del terzo settore, gli investimenti sociali sono trendy ma non è priorità

La Corazzata Potemkin e gli investimenti ad impatto sociale
 
NON compilare questo campo