AZIENDE /
Welfare aziendale: UNI dà il via alla consultazione pubblica per la nuova prassi sulla qualità dei servizi
Tutti coloro che vogliono fornire il proprio contributo potranno consultare il documento e proporre modifiche e integrazioni
02 aprile 2019

Come vi abbiamo segnalato qualche tempo fa, UNI - Ente Italiano di Normazione è al lavoro per la realizzazione di una prassi di riferimento che fornirà le linee guida in merito ai requisiti di qualità dei servizi alla persona nel welfare aziendale. L'obiettivo è di individuare degli standard qualitativi per i servizi di welfare aziendale che gli operatori del mercato veicolano attraverso le loro piattaforme.

Dal 1° aprile 2019 il tavolo di lavoro composto da esperti della materia ha approvato l'avvio della consultazione pubblica del progetto di prassi dal titolo "Linee guida per i requisiti per la qualità dei fornitori di servizi alla persona/famiglia nel welfare aziendale", consultabile a questo link. Tutti coloro che volessero fornire il proprio contributo potranno consultare il documento e intervenire seguendo le istruzioni fornite da UNI. La scadenza per eventuali commenti è fissata per il 1 maggio 2019.

Vi ricordiamo che il tavolo è stato promosso dal Gruppo Cooperativo CGM; tra gli esperti coinvolti nel processo di creazione della prassi c'è anche la direttrice del nostro Laboratorio, Franca Maino.


Per maggiori informazioni e per consultare la prassi UNI clicca qui

 


Servizi e piattaforme di welfare aziendale: UNI è al lavoro per una nuova prassi sul tema della qualità

Quando la cooperazione incontra il welfare aziendale: l'esperienza di CGM

Welfare aziendale: la Legge di Bilancio 2019 segna una battuta d'arresto