WORKING PAPER /
Verso la Terza Economia: beni comuni, economia sostenibile, nuovi modelli di welfare e imprese di comunità
Working Paper 2WEL - 2/2020

Percorsi di secondo welfare è felice di pubblicare il Working Paper 2/2020 della collana 2WEL, scritto da Roberta Caragnano e Stanislao Di Piazza. Il lavoro approfondisce il contesto di sviluppo del Patto per una Terza Economia, progetto che si pone l’obiettivo di definire linee di indirizzo e interventi per la promozione dell’impresa sociale e il rafforzamento dell’economia sociale e solidale.


Autori

Roberta Caragnano, PhD in diritto del lavoro e delle relazioni industriali, ricercatrice e avvocata.
Stanislao Di Piazza, Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega sull’economia e l’impresa sociale.


Abstract

Il Patto per una Terza Economia ha l’obiettivo di definire linee di indirizzo e interventi per la promozione dell’impresa sociale e il rafforzamento dell’economia sociale e solidale. La Terza Economia, infatti, intende l’impresa come parte integrante della società e punta alla creazione di nuovo modello economico che coniughi profitto e sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi fissati dall’Agenda 2030. L'intento è quello di definire nuovi paradigmi di sviluppo che pongano al centro le persone e guardino alle nuove generazioni. La sostenibilità è il file rouge dello studio, cha offre una ricca rassegna della letteratura sul concetto di beni comuni, illustrando anche delle prassi già avviate. Nel saggio si illustra anche il disegno di legge sulle Imprese sociali di comunità, quale modello di welfare, e si chiude con le prospettive de iure condendo.