TERZO SETTORE / Mutualismo
Per una cultura della sostenibilità: Rivista Solidea guarda alle sfide dell'Agenda 2030
Il nuovo numero della pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso si focalizza sullo sviluppo sostenibile e sugli Obiettivi individuati dalle Nazioni Unite
15 dicembre 2020

Quello della sostenibilità è oggi uno degli argomenti più ricorrenti nel dibattito pubblico nazionale e internazionale. Per questa ragione Rivista Solidea - pubblicazione curata dall'omonima Società di Mutuo Soccorso ed Istruzione del Sociale - ha scelto di dedicare l’ultimo numero del 2020 interamente al tema dello sviluppo sostenibile.

In particolare il numero 3/2020 della Rivista si articola partendo da un’analisi dai 17 Obiettivi (SDGs, Sustainable Development Goals) definiti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Come vi abbiamo raccontato qui, gli obiettivi riguardano alcune delle grandi questioni sensibili dell’età contemporanea: dalla lotta alla povertà a quella per la parità di genere e l’accesso per tutti a un’istruzione di qualità; dalla promozione di uno sfruttamento meno impattante delle risorse del pianeta alla necessità di costruire società sempre più inclusive.

Il tema dello sviluppo sostenibile è quindi profondamente legato alle questioni del lavoro e del welfare. Per evidenziare questa interconnessioni, la pubblicazione riporta alcune analisi e descrive alcune esperienze che - “dal basso” - stanno provando a fare la differenza e incidere in modo significativo nei territori coinvolti.

In particolare, nella rivista si parla di economia circolare attraverso le azioni in rete della cooperativa piemontese E.R.I.CA.; della visione che sta dietro la politica di Slowfood; della straordinaria operazione di recupero dell’invenduto e delle eccedenze alimentari nella provincia di Torino; delle trasformazioni rigenerative dei territori portate avanti dalle cooperative di comunità; del sostegno di iniziative nel settore agricolo per rivitalizzare in modo sostenibile il comparto nella Val di Susa; dell’impegno dei ragazzi di Friday is for future; della possibilità reale di usare in modo condiviso le risorse comuni in Europa come in Sudafrica.

Tra le riflessioni presenti vi segnaliamo poi l’articolo “Povertà e Covid: un focus su bambini e ragazzi”, curato dalla ricercatrice del nostro Laboratorio Chiara Agostini. Il contributo analizza il fenomeno della povertà in Italia a seguito della pandemia e delle conseguenze che questa ha prodotto. In particolare, riprendendo i più recenti dati sul fenomeno, l’articolo si focalizza sulle conseguenze che il Covid-19 ha prodotto per le fasce più giovani della popolazione


Per maggiori informazioni su Rivista Solidea

 


Sviluppo sostenibile e secondo welfare: un nuovo strumento per leggere i nessi

Lavoro, cooperazione e mutualità: quali prospettive dopo il Covid-19? Se ne parla su Rivista Solidea

Welfare aziendale, territorio e comunità: il numero speciale di Rivista Solidea