TERZO SETTORE /
Istat, continua la crescita del non profit
Gianfranco Marocchi, Welforum.it, 5 novembre 2020

In un recente articolo uscito per Welforum.it vengono riportati gli aggiornamenti delle stime Istat e relative agli Enti di Terzo settore. Dal 2015, infatti, l'istat rilascia annualmente aggiornamenti ai dati sulle Istituzioni non profit italiane attraverso una rilevazione campionaria integrata a diverse fonti di origine amministrativa che consente di disporre di una serie storica sulle principali informazioni di numero di enti, numero dei lavoratori, del settore di attività, dellla collocazione territoriale, ecc., che descrivono queste organizzazioni.  

Nello specifico, le organizzazioni non profit continuano la crescita ininterrotta dalla prima rilevazione dell’Istituto risalente al 2001 sia in termini di numero di enti, cresciuti dell’84% e oggi pari a 359.574 unità, sia in termini di lavoratori, cresciuti dell’85% sino al numero attuale di 853.476. La crescita è assai significativa anche se ci riferiamo ad anni più vicini e quindi al 2015 quando sono iniziate le rilevazioni annuali: gli enti crescono del 7% in tre anni e i lavoratori dell’8%.

Il peso delle istituzioni non profit sull’economia italiana, cresciuto in modo significativo se confrontato con i dati 2001 e 2011, appare stabile negli ultimi quattro anni considerati: circa il 7% dei lavoratori dipendenti del nostro paese opera in questo tipo di organizzazioni.


Istat, continua la crescita del non profit

Gianfranco Marocchi, Welforum.it, 5 novembre 2020