TERZO SETTORE / Fondazioni
Il Premio Alessandro Pansa sosterrà la ricerca su innovazione tecnologica e trasformazioni digitali per il mercato del lavoro
L'iniziativa è promossa dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in collaborazione con l’Università LUISS “Guido Carli” e la Scuola di Politiche. C'è tempo fino al 30 aprile 2019 per partecipare.
28 aprile 2019

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in collaborazione con l’Università LUISS “Guido Carli” e la Scuola di Politiche, ha voluto ricordare Alessandro Pansa, ex membro del Comitato Scientifico della Fondazione scomparso nel 2017, con l’istituzione di un premio a lui dedicato, che nei prossimi tre anni assegnerà sei borse di studio da 20.000 euro a giovani ricercatori nel campo delle discipline economiche e della sociologia del lavoro.

Il premio ha l’obiettivo di promuovere la ricerca e consentire a giovani che svolgono attività di studio in Italia o all’estero di proseguire il loro percorso, approfondendo i temi al centro degli interessi scientifici del Professor Pansa, che dal 2004 al 2017 ha insegnato alla Luiss gli schemi operativi della Finanza straordinaria, dando agli studenti di economia dell’Ateneo, nei suoi oltre dieci anni di attività accademica, strumenti e metodologie per riflettere e sviluppare senso critico e capacità di analisi.

Per il primo anno saranno attivate due borse di studio di 11 mesi, con decorrenza da giugno 2019, riferite ai seguenti focus di ricerca:
  • Gli investimenti delle imprese in innovazione tecnologica e le politiche pubbliche necessarie a sostenerli. L’obiettivo della ricerca è quello di identificare quali settori potranno contribuire allo sviluppo del Paese e attraverso quali risorse, anche finanziarie, nei loro processi di modernizzazione ed internazionalizzazione; quali oggi possono essere i bacini di ricerca per le aziende innovazioni di prodotto, di processo e di strutture organizzative coerenti non con il presente ma con il futuro, quale il ruolo dell’attore pubblico, nelle sue componenti centrali e locali, attraverso il perseguimento di politiche industriali efficaci, stabili e condotte in un’ottica di lungo periodo.
  • Analisi predittiva dei trend futuri, a livello globale, delle trasformazioni digitali che impatteranno sul mercato del lavoro e delle conseguenze che questi avranno sulla qualità del lavoro e sul ruolo dei lavoratori all’interno dei processi di produzione. L’analisi dovrà contenere una riflessione su quali forme di rappresentanza degli interessi saranno espresse dai soggetti coinvolti in questa trasformazione, e su come e in quali contesti, sia istituzionali che informali, esse si aggregheranno.
 
Le candidature potranno essere recapitate alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, esclusivamente in forma scritta, all’indirizzo di posta elettronica call@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 14.00 del 30 aprile 2019, indicando nell’oggetto “Premio Alessandro Pansa”.

 

Scarica il bando

Scarica il modulo di iscrizione