TERZO SETTORE / Fondazioni
Fosti (Cariplo): ''Welfare, subito un piano per aiutare il non profit''
Nicola Saldutti, Corriere della Sera, 11 marzo 2020

In merito all'emergenza legata al diffondersi del Coronavirus Covid_19 e alle misure prese a riguardo, il presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti ha affermato al Corriere della Sera che "in un momento come questo le istituzioni hanno un ruolo fondamentale. Sono un ancoraggio e un punto di riferimento per le persone e le comunità".

"Vediamo elementi di tenuta, di coesione", ha continuato Fosti. "Di fronte agli effetti del coronavirus, le comunità, le persone stanno mettendo in atto ancora una volta la solidarietà silenziosa. Dalla scuola alla sanità, basti pensare alle persone che stanno lavorando negli ospedali, ai medici e agli infermieri, e tutto il personale sanitario. Ma vediamo anche il Terzo Settore, al pari delle imprese, in difficoltà. Ci sono servizi assistenziali che hanno dovuto fermarsi, o limitarsi. Con gravi danni. Nelle crisi, i primi a soffrire sono sempre i più deboli, dobbiamo esserne consapevoli ed agire di conseguenza, anche attivando risposte alternative per garantire vicinanza alle persone fragili".

A questo riguardo, come vi abbiamo raccontato in questo approfondimento, Fondazione Cariplo ha approvato la costituzione di un fondo di 2 milioni di euro destinato alle realtà del mondo del Terzo Settore e alla promozione di servizi di prossimità a supporto della domiciliarità "forzata" di persone fragili.


Fosti (Cariplo): ''Welfare, subito un piano per aiutare il non profit''
Nicola Saldutti, Corriere della Sera, 11 marzo 2020