Quattro proposte per uno sviluppo umano integrale
Paolo Venturi, a partire dalle le indicazioni provenienti dalla XII edizione delle Giornate di Bertinoro, indica quattro proposte per favorire uno sviluppo umano integrale. Paolo Venturi, IdeaTRE60, 13 novembre 2012
 
La super Iva "gela" il welfare
Il previsto aumento dell'Iva sulle prestazioni socio-sanitarie ed educative svolte dalle cooperative sociali, che passerà dal 4 al 10%, rischia di dare il colpo di grazia a settori importantissimi per il nostro sistema di welfare. Il progetto del governo è stato accolto con durezza dalle organizzazioni del terzo settore, che chiedono all'esecutivo di non proseguire su tale strada. Elio Silva, Il Sole 24 Ore, 22 ottobre 2012
 
Meridione: esperienze e buone prassi dal terzo settore
Per festeggiare il sesto anniversario della Fondazione con il Sud a Torino il 28 e 29 settembre, presso la "Piazza dei Mestieri" di Torino, si svolgerà l'iniziativa "A Torino, con il Sud". In questa occasione si discuterà dell'importante ruolo che il terzo settore sta assumendo per il Meridione. Segnaliamo l'anteprima dell'evento pubblicata sul Corriere del Mezzogiorno.
 
Vittadini: una grande intesa su welfare e bene comune
Segnaliamo l'intervista che Giorgio Vitaddini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, ha rilasciato ad Avvenire sottolineando la necessità di un nuovo approccio al welfare. Giorgio Vittadini, Avvenire, 25 settembre 2012
 
La mutua della Coop: "la nostra sanità a buon mercato"
Sulle pagine del Corriere della Sera Dario Di Vico racconta i progetti che Lega Coop Emilia Romagna, in un'ottica si secondo welfare, sta mettendo in cantiere per rispondere ai problemi che lo Stato sta affrontando nel gestire e fornire diversi servizi pubblici. Dario Di Vico, Corriere della Sera, 7 agosto 2012
 
Ufficio Pio di Torino presenta il bilancio di missione 2012
L'Ufficio Pio di Torino, ente strumentale della Compagnia di San Paolo, lo scorso 10 luglio ha presentato il proprio bilancio di missione relativo all'esercizio 2011, in cui è sottolineata la necessità di un nuovo modello di welfare, il cosiddetto welfare 2.0.
 
Olivero (Acli): «Il nuovo modello di welfare ai tempi della spending review»
Segnaliamo l'intervista che Andrea Olivero, presidente nazionale Acli, ha concesso al settimanale Tempi. In primo piano i tagli che presto verranno imposti dalla spending review, e la necessità di pensare a un nuovo modello di welfare che possa rispondere alla crisi. Chiara Rizzo, Tempi, 9 luglio 2012
 
Sorpresa Milano: mille case a 400 euro al mese
Nel capoluogo lombardo parte il progetto abit@giovani destinato alle giovani coppie. A luglio il primo bando per l'assegnazione di 250 alloggi a prezzi calmierati (400 euro mensili). Sorpresa Milano: mille case a 400 euro al mese Redazione, Vita.it...
 
Donne, leggerezza in busta paga più brave ma sempre meno pagate
Luisa Grion, la Repubblica Economia & Finanza, 4 giugno 2012
 
L'Istat misurerà il valore economico del volontariato
Ad un convegno organizzato dal Cnel è stato annunciato che l'Istat misurerà il valore economico del volontariato, sia formale che informale. Dell'argomento si è occupato Maurizio Regosa di Vita.it:  Anche l'Istat ...
 
Ricerca sul valore economico del terzo settore in Italia
Il 23 aprile 2012, presso l'aula magna di Unicredit a Milano, Unicredit Foundation ha presentato la Ricerca sul valore economico del Terzo Settore in Italia. La ricerca dimostra come questa realtà, nonostante la crisi, sia cresciuta notevolmen...
 
Welfare cattolico sotto pressione
Roberto Turno, 4 aprile 2012, Il Sole 24 Ore,
 
A Milano, Caritas riapre il rifugio per i senzatetto
A Milano riaprirà il vecchio rifugio per senzatetto di fianco alla stazione Centrale. Questa volta però con delle novità.
 
La solidarietà in città scopre i nuovi poveri
Cresce l'emergenza dei "nuovi poveri": a Roma i tre centri di riferimento sono la Caritas, la Comunità di San Egidio e il Centro Astalli.
 
Prestiti alle famiglie grazie al non profit
Solo due anni fa la percentuale degli italiani che si rivolgeva al microcredito era appena del 17%. Oggi, secondo alcune stime, sarebbe superiore. Il merito è di fondazioni ed enti locali, che hanno iniziato a sviluppare progetti di microfinanza per tutti quei cittadini che non potrebbero ottenere un prestito in banca.
 
Appello di Don Colmegna per la solidarietà a Milano
Don Virginio Colmegna, presidente della Casa della Carità, avanza la proposta di creare una cassa unica per le emergenze sociali, finanziata da pubblico e privato.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13