Così le imprese sociali possono superare le diseguaglianze
In un articolo de Il Sole 24 Ore, Mario Calderini, Ordinario di strategia e social innovation alla School of Management del Politecnico Milano, evidenzia come le imprese sociali siano capaci di guidare un modello di crescita in grado di coniugare impatti sociali positivi con la sostenibilità e la redditività economica e finanziaria delle proprie iniziative | Mario Calderini, Il Sole 24 Ore, 24 maggio 2019
 
Nell'era del capitalismo digitale ci vuole un'economia civile, dice Zamagni
Recentemente il Prof. Stefano Zamagni ha rilasciato una lunga intervista all’Agi, l’Agenzia Giornalistica Italiana. Zamagni ha sottolineato come l’economia civile sia oggi fondamentale perché ha come fine ultimo la realizzazione del bene comune. Questo anche perché tale approccio all’economia si basa su un dialogo continuo tra Stato, mercato e comunità | Nicola Graziani, Agi - Agenzia Giornalistica Italiana, 26 maggio 2019
 
Progettazione sociale: arriva la prima norma in Italia e in Europa
Nasce la prima norma in Italia e in Europa sulla progettazione sociale e definisce i requisiti base di “conoscenza, abilità e competenza” che deve possedere il progettista sociale, figura chiave in ogni realtà non profit, dal welfare al tempo libero, che fino ad oggi non era regolamentata | Vita, 17 maggio 2019
 
Di Maio: «Terzo settore? Nessun sospetto, ma guardia alta contro i ''furbetti''»
Come vi abbiamo segnalato recentemente, Vita ha dedicato il suo ultimo numero ai temi del secondo welfare. All'interno della rivista vi sono anche interviste molto interessanti, come quella a Luigi Di Maio. L'intervista si focalizza sui temi del welfare aziendale, del Terzo Settore e del contrasto alla povertà. In particolare, viene chiesto al Ministro del lavoro come mai l'attuale Governo abbia avuto degli atteggiamenti non sempre chiari nei confronti del mondo del Terzo Settore | Stefano Arduini, Vita, 16 maggio 2019
 
Costruiamo un'Europa sociale, appello della Federazione mutualità
"Costruiamo insieme l'Europa sociale di domani". È questo lo slogan della Giornata nazionale della mutualità che si è tenuta a Milano il 6 maggio presso la Società Umanitaria. La Federazione della mutualità italiana ha riunito i rappresentanti delle mutual benefit societies del mondo, delle società di mutuo soccorso, delle cooperative e del terzo settore, per chiedere un'Unione europea basata sul welfare e sulla solidarietà, a poche settimane dalle elezioni europee. | Il Sole 24 Ore, 6 maggio 2019
 
Reti di solidarietà: Avvenire va all'attacco del Governo
Nelle ultime settimane Avvenire ha assunto posizioni sempre più nette nei confronti del Governo Conte. Dalle politiche migratorie alle scelte economiche, il quotidiano dei vescovi italiani ha infatti espresso numerose critiche all'esecutivo giallo-verde, analizzando da diversi punti di vista quelle che considera scelte politiche dannose per il Paese.
 
Il Governo corregge la Spazzacorrotti. Soddisfazione nel Terzo settore
Soddisfazione nel mondo del Terzo settore all’indomani dell’approvazione del Decreto Crescita da parte del Consiglio dei Ministri, che mette una toppa a una norma della legge Spazzacorrotti che rischiava di mettere in forte difficoltà il Terzo Settore. | Paola D'Amico, Corriere Buone Notizie, 27 aprile 2019
 
Società di mutuo soccorso: ecco la nuova indagine nazionale
È stata presentata la seconda indagine nazionale sulle Società di Mutuo Soccorso. I dati dicono che complessivamente sono 995 le SMS italiane (in calo rispetto all’edizione del 2016). Quelle attive sono però aumentate (23 in più, pari a un +7,8%), arrivando a 532. | Sara De Carli, Vita, 10 aprile 2019
 
Bologna, i campioni del welfare e il passo avanti (ancora) da fare
Corriere Buone Notizie, inserto settimanale del Corriere della Sera, ha dato il via ad un ciclo di eventi partendo da Bologna. Il capoluogo emiliano-romagnolo non è stato scelto a caso: si tratta infatti di una realtà in cui negli ultimi anni sono nate interessanti esperienze di welfare "dal basso" e iniziative che hanno coinvolto il mondo della cooperazione e del Terzo Settore.
 
Il mondo? Comincia da dietro casa nostra
Su Corriere Buone Notizie Paolo Venturi riflette del ruolo assunto negli ultimi anni dalle cooperative di comunità. Secondo il direttore di AICCON il "peso" di queste realtà è evidente soprattutto nelle aree interne, dove lo spopolamento, l’invecchiamento, il depauperamento delle infrastrutture economiche e sociali sono più forti.
 
La legge spazzacorrotti rischia di devastare il Terzo Settore
Alcune norme contenute nella legge 3/2019, la cosiddetta "spazzacorrotti", rischiano di mettere in ginocchio il Terzo Settore. A dirlo è Elisabetta Soglio, responsabile editoriale di Corriere Buone Notizie, che segnala un problema enorme che finora in pochi avevano preso in considerazione (tra di loro l'ex parlamentare Paolo Alli sul Sussidiario). Scrive Soglio:
 
Da Fondazione Vodafone un bando per sport e disabilità
Al via il nuovo bando di Fondazione Vodafone "Ogni Sport Oltre - OSO" rivolto a tutte le associazioni sportive che vogliano realizzare progetti in grado portare un sostegno efficace alla diffusione della pratica sportiva tra persone con disabilità fisiche, sensoriali e intellettivo relazionali. In totale saranno stanziati oltre 1.2 milioni di euro | Vita, 31 gennaio 2019
 
Fondazioni: l'innovazione può diventare cambiamento?
Su Vita il Direttore Generale di Fondazione CRC, Andrea Silvestri, offre alcune riflessioni sul percorso che le Fondazioni hanno affrontato negli ultimi 15 anni alla ricerca di un “valore aggiunto” della propria azione, che moltiplicasse il beneficio per le proprie comunità di riferimento, oltre la sommatoria dei contributi erogati. Questo valore aggiunto, secondo Silvestri, "è identificato nella capacità di realizzare innovazione sociale, declinata nelle fasi di ideazione, sperimentazione in piccola scala, valutazione rigorosa dei risultati, e, infine, proposta di estensione delle soluzioni sperimentate agli enti pubblici preposti".
 
Guzzetti e gli investimenti di Fondazione Cariplo a sostegno del welfare
Giuseppe Guzzetti è presidente di Fondazione Cariplo dal 1997. Entro il 2019, però, la Fondazione dovrà eleggere un suo successore in modo da completare il rinnovo degli organi della Commissione Centrale di Beneficenza | Nicola Saldutti, Corriere della Sera, 25 dicembre 2018
 
Manovra, per il governo il non profit è un bene di lusso
«Erano 65 anni che nessuno osava metter sullo stesso piano un’oreficeria di lusso, una multinazionale con 119 stabilimenti e il servizio ambulanze d’una valle alpina. La «finanziaria del popolo» l’ha fatto. Raddoppiando l’Ires al «non profit» per portarla al livello delle società che dal lucro sono mosse. Una scelta accolta dal mondo del volontariato come un pugno nell’occhio». E' questo il pensiero espresso da Gian Antonio Stella all'interno delle pagine del Corriere della Sera | Gian Antonio Stella, Corriere della Sera, 23 dicembre 2018
 
Manovra, Guzzetti (Fondazione Cariplo): ''Negano il futuro ai bambini''
''Negano il futuro ai bambini e applaudono. E' una misura assurda, si va a tassare chi, come le fondazioni che erogano oltre un miliardo all'anno, cerca di fare del bene". E' netto Giuseppe Guzzetti, presidente dell'Acri e di Fondazione Cariplo, nel bollare negativamente la decisione di raddoppiare le tasse a chi opera nel no profit | Adnkronos, 23 dicembre 2018
 
La misurazione dell'impatto sociale? Ha senso solo se profit, pubblico e privato sociale fanno sistema
Secondo Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione Ant, "gli Enti del Terzo Settore hanno dimostrato nel tempo di voler maturare, sviluppando sistemi di controllo e di crescita per riuscire ad avere un maggior peso nella società. Per questo, "non possono limitarsi ad aspettare finanziamenti a fondo perduto, ma piuttosto devono creare anche progettualità virtuose e generative di risorse, e, dico anche, di opportunità" | Raffaella Pannuti, Vita, 27 novembre 2018
 
Sud: le cooperative sono l'argine alla disoccupazione
Lavoro Sud: le cooperative sono l’argine alla disoccupazione di Redazione 14 novembre 2018 Tra il 2012 e il 2016 sono stati creati oltre 20mila posti di lavoro a fronte degli oltre 25mila persi nelle altre imprese. Sono questi i dati presentati alla prima Biennale della Cooperazione dal Centro Studi Alleanza Cooperative Italiane | Vita, 14 novembre 2018
 
Guzzetti: "Fondazioni bancarie contro crisi welfare"
Le fondazioni bancarie come antidoto alla crisi del welfare. Istituti "strettamente legati al territorio" che rispettano "rigorosamente l'autonomia del management e danno stabilità alle banche senza interferire" e che insieme a Terzo settore e volontariato "cercano di attutire il disagio sociale che altrimenti sarebbe ancora più forte". Questo il pensiero di Giuseppe Guzzetti, presidente Fondazione Cariplo e presidente Acri, espresso nel corso del convegno che si è tenuto a Milano sul tema "La fondazione bancaria tra finanza e impegno sociale". | Adnkronos, 11 novembre 2018
 
Il Terzo settore al governo: "Il nuovo Fisco minaccia 340mila enti"
«Siamo molto preoccupati perché nel testo della Legge di Bilancio in discussione in Parlamento non troviamo le nostre richieste sugli adeguamenti della normativa fiscale del Terzo settore. Si tratta di questioni di grandissima importanza per l’operatività di oltre 340mila organizzazioni. E' questo il messaggio che Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo settore, rivolge a nome delle tante associazioni e cooperative che operano nel mondo del Terzo settore al Governo». | Fausta Chiesa, Corriere della Sera, 13 novembre 2018
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13