PRIVATI / Aziende
Welfare aziendale: leva strategica per la gestione del personale e l'aumento della produttività
Rai Economia, 20 giugno
21 giugno 2016

Secondo l'iOpener Institute di Oxford, che ha redatto "The Science of Happiness at Work", la felicità sul lavoro è considerata come uno stato mentale positivo che induce a massimizzare le prestazioni ed esprimere il proprio potenziale e, a allo stesso tempo, deriva dalla percezione di poterlo realizzare.

Non a caso un'azienda su due ha come priortà la felicità, intesa come benessere dei propri collaboratori (55,8%) Esistono tre fattori che promuovono lo sviluppo di un ecosistema positivo: fiducia (nell’organizzazione), riconoscimento (da parte dell’organizzazione) e orgoglio (per la propria organizzazione)

Le ricerche dimostrano che i dipendenti più felici: prendono un decimo del congedo per malattia dei loro colleghi meno felici, sono sei volte più attivi, hanno intenzione di rimanere il doppio del tempo nelle loro organizzazioni, sono due volte più produttivi.

 

Welfare aziendale: leva strategica per la gestione del personale e l'aumento della produttività
Rai Economia, 20 giugno

 
NON compilare questo campo