PRIVATI / Aziende
Universal Music Italia, cresce il programma di welfare aziendale
La società discografica ha avviato un articolato piano di misure per i suoi dipendenti già dal 2017. Recentemente, si è ampliato con il progetto ''Universal Welfare''.
19 aprile 2019

Universal Music Italia, società discografica parte del gruppo Universal Music, nel 2017 ha attivato un piano di welfare aziendale per i suoi collaboratori. Grazie alla possibilità di convertire il premio di risultato, infatti, i dipendenti di Universal Music hanno la possibilità di accedere ad una piattaforma di welfare aziendale implementata dal provider Eudaimon. Il portale digitale dà accesso ad un paniere di servizi pensati per rispondere alle esigenze di ogni giorno sul fronte della famiglia, della salute e del risparmio di tempo.

Dato il successo riscosso dal piano welfare, l’azienda ha deciso di ampliarlo dando vita al programma “Universal Welfare”. Attivato all’inizio di quest’anno, comprende quattro aree di intervento principali:

  • famiglia e infanzia; rimborsi spese per l’istruzione e la cura dei figli e dei familiari anziani o non autosufficienti, corsi di lingue, consulenza psicologica e accesso ad un fondo di previdenza complementare;
  • salute e benessere; visite mediche specialistiche e centri fitness;
  • tempo per te; abbonamenti a musei, viaggi, cinema e spettacoli, parchi a tema;
  • altri servizi aziendali come la consulenza fiscale in orario di lavoro e la possibilità di realizzare visite e check up medici periodici.

Uno dei punti di forza del progetto è stata l’attività di comunicazione e formazione che lo ha accompagnato. Attraverso newsletter periodiche indirizzate a tutti i dipendenti e giornate di formazione - chiamate “Welfare Day” - è stato possibile trasmettere a tutti i lavoratori il senso e le opportunità legate agli strumenti a loro disposizione. Inoltre, tale percorso è stato essenziale per far comprendere ai lavoratori come utilizzare la piattaforma e spendere il budget welfare.

 


Welfare aziendale: la Legge di Bilancio 2019 segna una battuta d'arresto

Può il welfare aziendale migliorare la qualità della vita in azienda?

Imprese e valori sociali: un'indagine sulla propensione a comportamenti virtuosi dei futuri imprenditori

In Siemens Italia lo smart working è per tutti

Prada, un premio welfare da 1.500 euro per tutti i dipendenti

Welfare aziendale e "nuove" forme di coinvolgimento dei lavoratori alla Manfrotto