PRIVATI / Aziende
La (dis)occupazione femminile? Ora tocca alle aziende
Giovanna Martelli, La 27ªOra, 4 aprile 2015
04 aprile 2015

Viviamo un tempo di transizione dove la crisi, destrutturando l’identità, ha introdotto la precarietà in tutte gli aspetti del vivere quotidiano. L’approdo ad una crescita stabile e strutturale richiede pertanto la capacità di attrezzare le donne e gli uomini a vivere questa fase investendo nel loro capitale formativo. Di qui il richiamo ad una nuova economia che abbia come obiettivo la promozione del benessere umano e della crescita.

 

La (dis)occupazione femminile? Ora tocca alle aziende: servono formazione e welfare per le lavoratrici
Giovanna Martelli, La 27ªOra, 4 aprile 2015