PRIVATI / Aziende
Tutela dei diritti umani: il ruolo centrale delle aziende
A Milano un convegno promosso da Fondazione Sodalitas per comprendere le nuove sfide per le politiche aziendali
08 aprile 2016

Come sottolineato anche nei Sustainable Development Goals (SDGs) lanciati a fine 2015 dall'ONU, nei prossimi anni le imprese saranno chiamate ad assumere un ruolo strategico per quel che riguarda rispetto e promozione dei diritti umani nell’ambito della propria attività e sfera di influenza. Le aziende europee, infatti, sempre più spesso sono chiamate a confrontarsi con il rischio che catene di fornitura globalizzate generino disuguaglianze sempre più accentuate. Per questa ragione, risulta di particoalre importanza rendere le imprese più consapevoli di questa situazione e, conseguentemente, sviluppare strumenti per integrare il rispetto dei diritti umani nelle funzioni aziendali chiave.

In questo senso Fondazione Sodalitas - in collaborazione con CSR Europe, Global Compact Network Italia e Unicef Business Lab - il prossimo 11 aprile promuoverà un confronto sulle sfide ancora aperte nell’integrazione dei diritti umani nelle politiche aziendali. L’evento "Diritti umani in azienda: vincere la sfida dell'integrazione" si aprirà con gli interventi del Program Manager di ILO Alessandro Chiarabini e del Punto di Contatto Nazionale di OCSE Benedetta Francesconi, che presenteranno la situazione attuale del nostro Paese rispetto all’applicazione delle Convenzioni internazionali in materia di diritti umani.

A seguire verranno presentati, insieme ad alcuni casi aziendali di riferimento, i risultati dello “European Hub on Business & Human Rights”, coordinato da CSR Europe e focalizzato sui processi utili per integrare i diritti umani nella gestione delle risorse umane, dei rischi e degli acquisti: formazione, leadership e condivisione delle responsabilità i focus tematici del dibattito.


Il programma del convegno

 
NON compilare questo campo