PRIVATI / Aziende
Alla Fondazione Ferrero la fabbrica diventa comunità
Sergio Soave, La Stampa, 20 marzo 2014
20 marzo 2014

Sul La Stampa Sergio Soave analizza la storia della Fondazione Ferrero, che da oltre trent'anni fa in modo che i pensionati dell'omonima azienda di Alba possano mettere a disposizione le proprie competenze e talenti per il benessere proprio e della comunità nel suo insieme.

Attualmente sono 1800 i "pensionati Ferrero", suddivisi in quaranta gruppi di attività. Una media di 800 presenze giornaliere in Fondazione e una molteplicità di campi di impegno sbalorditiva: c’è il gruppo di accoglienza che governa l’afflusso; quello della biblioteca, coordinato da un’operaia di Treiso innamorata dei libri che in gioventù non poteva leggere; c’è chi fa le adozioni a distanza «per restituire al mondo intero quello che la Ferrero ci ha dato»; ci sono le attività tradizionali da centro anziani: la sala per i giochi di carte, il corso di ballo per le feste domenicali con tanto di orchestrina e clown «autarchici», che però girano anche nelle case di riposo del circondario per portare un po’ di allegria; c’è il gruppo del «Nordic Walking» e delle gite ecologiche.

 

Alla Fondazione Ferrero la fabbrica diventa comunità
Sergio Soave, La Stampa, 20 marzo 2014
 

 
NON compilare questo campo