Welfare, la palestra non basta più: quando l'azienda ''vuol bene'' ai dipendenti
Il quotidiano La Repubblica - attraverso la sua piattaforma online - ha dedicato un interessante articolo al tema del welfare aziendale. Nel contributo si sottolinea come all'interno di questo mondo si stiano sempre più facendo spazio interventi per l'armonizzazione dei tempi di vita e di lavoro, come il maggiordomo aziendale o la previsione di congedi familiari e parentali extra | Luisa Grion, La Repubblica, 21 marzo 2019
 
Il Welfare Manager che aiuta i metalmeccanici di Forlì
Filippo Bucci, 31 anni, è uno dei pochi welfare manager italiani. Lavora con i metalmeccanici di Forlì e la sua attività quotidiana è uno dei rari esempi di accompagnamento al welfare aziendale "oltre lo standard". Bucci ha infatti seguito il corso di formazione organizzato dal Gruppo Cooperativo Cgm, di cui ci siamo spesso occupati | Diana Cavalcoli, Corriere della Sera, 27 febbraio 2019
 
Unipol assicura il welfare dei dipendenti. Un aiuto per figli e genitori anziani
Unipol, il gruppo assicurativo e finanziario italiano con sede a Bologna, investe da oltre 10 anni nel welfare aziendale. Grazie alla contrattazione di secondo livello, il gruppo ha implementato un complesso sistema di misure e strumenti a sostegno dei circa 14.000 dipendenti. Queste prestazioni coprono le aree sociali più rilevanti: la genitorialità, il volontariato, la maternità, la cura degli anziani e dei familiari non autosufficienti, fino alle incombenze quotidiane e il tempo libero | Quotidiano.net, 18 febbraio 2019
 
Soldi, formazione, orari: ecco cosa lega (o fa scappare) gli italiani al posto di lavoro
Secondo il rapporto sulla Salary Satisfaction dell'Osservatorio JobPricing secondo i lavoratori la remunerazione è al primo posto tra le dinamiche che più incidono nella scelta del lavoro e dell'azienda. Seguono poi altre leve su cui le imprese possono contare per fidelizzare o attrarre i talenti migliori: la seconda e la terza voce risultano infatti essere la "formazione" e la "possibilità di sviluppare la carriera" | Raffaele Ricciardi, Repubblica, 10 febbraio 2018
 
Rivit Asiago. Dal nido alle elementari: così l'azienda aiuta i figli dei dipendenti
Nell’ottobre scorso, i vertici della Rivit - impresa di Asiago che produce ed esporta in tutto il mondo tubi in acciaio inox e leghe speciali di grandi dimensioni, destinate alle aziende estrattrici di oil & gas - insieme alle parti sindacali, hanno sottoscritto un nuovo accodo integrativo che prevede interessanti misure di welfare aziendale | Francesco Dal Mas, Avvenire, 5 febbraio 2019
 
Welfare aziendale, le (tante e piccole) imprese che aiutano i dipendenti
Su Buone Notizie, inserto settimanale del Corriere della Sera, è stata pubblicata un'inchiesta curata da Paolo Riva sulla diffusione del welfare aziendale nel nostro Paese. A commento dell'analisi segnaliamo un articolo firmato dal nostro Valentino Santoni, che sottolinea la crescente importanza della contrattazione collettiva e territoriale per un corretto sviluppo del fenomeno.
 
Benefit aziendali, i lavoratori chiedono supporto per asili e gestione degli anziani
Supporto per l'asilo dei piccoli e l'assistenza degli anziani, altro che macchina aziendale o abbonamento alla palestra. Sono questi i temi che premono ai lavoratori in questo periodo di riavvio delle attività dopo le festività natalizie. Secondo un'indagine di Uecoop, su dati Ipsos, ben sei lavoratori su dieci (59%) mettono al primo posto nella classifica dei benefit aziendali preferiti quelli legati alle spese familiari, dall'asilo dei figli all'assistenza degli anziani. | La Repubblica, 9 gennaio 2019
 
Il lavoro ideale per i Millennials, tra posto fisso, piani di welfare e meritocrazia
Un lavoro intellettuale, magari in una startup più che in una multinazionale, con ottime prospettive di carriera e buone misure di welfare aziendali. Ecco cosa sognano i Millennials nel mondo del lavoro. A fotografare le loro ambizioni è stata l’indagine 2018 dell’Osservatorio Generazione Z, Millennials, lavoro e welfare aziendale promossa da Edenred e Orienta su un campione di oltre 5.000 ragazzi | Silvia Pagliuca, Corriere della Sera, 22 dicembre 2018
 
Welfare, proposte ad hoc: perché all'azienda conviene di più
WRB-Lab - laboratorio nato dalla collaborazione tra Giovanni Scansani, amministratore unico e co fondatore di Valore Welfare, e Dario Cavenago, ordinario di economia aziendale all’università degli studi Milano Bicocca - ha sviluppato una metodologia allo scopo di misurare la “creazione di valore” economico che deriva all’azienda dall’adozione di programmi di welfare aziendale | Luisa Adani, Corriere della Sera, 18 dicembre 2018
 
Ecco come può cambiare il welfare aziendale italiano
L'11 dicembre al Centro Studi Americani si è svolto il Welfare Forum 2018 promosso da Unipol. Qui Giulia Bongiorno, Ministro della Funzione Pubblica, Pierluigi Stefanini, Presidente Unipol, Carlo Cimbri, CEO Unipol, e Alberto Brambilla, Presidente del Centro Studi Itinerari previdenziali, si sono confrontati sul futuro del welfare aziendale nel nostro Paese. | Gianluca Zapponini, Formiche, 11 dicembre 2018
 
Welfare aziendale in due imprese lombarde su tre
In Lombardia, il welfare aziendale è presente in due aziende su tre. Sono questi i risultati del rapporto 2018 "Il mercato del Lavoro in Lombardia", realizzato da Confindustria Lombardia attraverso un campione di oltre mille imprese associate | Luca Orlando, Il Sole 24 Ore, 22 novembre 2018
 
Faac: il "capitalismo nel nome di Dio" funziona
La storia di Faac cambia radicalmente nel 2012, quando Michelangelo Manini, figlio unico del fondatore della Faac, Giuseppe, muore ad appena 50 anni. Single e senza eredi, regala il 66% dell’azienda di famiglia all’Arcidiocesi, insieme alle proprietà immobiliari e 140 milioni di liquidità in banca. Le linee guida indicate negli anni successivi dall'Arcidiocesi sono chiare: prima di tutto attenzione al welfare dei dipendenti | Domenico Affinito e Milena Gabanelli, Corriere della Sera, 8 novembre 2018
 
La startup senza una sede: tutti i 700 dipendenti lavorano da casa (o da dove vogliono)
InVision è una start up di software fondata nel 2011 dall'americano Clark Valberg. La particolarità di questa realtà sta nel fatto che, sin dalla sua nascita, tutto il lavoro è svolto da dipendenti che lavorano da remoto. Gli oltre 700 impiegati infatti svolgono il loro lavoro da ogni angolo del mondo, tra cui Inghilterra, Israele, Australia, Argentina e Nigeria, ma senza mai recarsi in una sede ufficiale o in un ufficio della società. | Business Insider Italia, 3 novembre 2018
 
Come va lo Smart Working in Italia? Ecco i dati annuali del Politecnico di Milano
L'Osservatorio sullo Smart Working del Politecnico di Milano, giunto al suo settimo anno di attività, il 30 ottobre ha presentato i dati della ricerca annuale sulla diffusione dello smart working nel nostro Paese. Qui trovate un po' di rassegna stampa. Vi segnaliamo inoltre che nei prossimi giorni Percorsi di secondo welfare pubblicherà una riflessione approfondita sul tema
 
Polizze e welfare aziendale contro la bomba demografica
La popolazione invecchia, la fragilità sociale aumenta. Il problema sanitario, con una spesa out of pocket arrivata a sfiorare i 40 miliardi secondo il rapporto Rbm Censis, non è l’unico. Ad esso si associa anche l’indebolimento della famiglia come primaria rete di protezione. Una situazione non più sostenibile a causa del cambio di stili di vita e di condizioni economiche delle nuove generazioni | Federica Pezzatti, Il Sole 24 Ore, 23 ottobre 2018
 
Doposcuola aziendale di Orogel: la Cesena che ha coraggio punta sui giovani
Avvio di un centro pomeridiano per bambini e adolescenti rivolto ai figli dei dipendenti di età ricompresa fra i 6 e i 14 anni. E' questo il nuovo progetto di welfare aziendale che Orogel ha realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Cesena | Cesena Today, 28 ottobre 2018
 
Produttività e miglioramento del clima aziendale, il welfare aziendale nell'accordo Benetton
Migliorare il clima aziendale per favorire una maggiore produttività e serenità nei rapporti di lavoro. E' questo l'obiettivo che le parti sociali vogliono raggiungere sottoscrivendo il nuovo integrativo di Benetton. Nel nuovo contratto è data particolare rilevanza alle misure di conciliazione vita-lavoro, alla flessibilità oraria e al lavoro agile | Welfare for People, 18 ottobre 2018
 
Welfare aziendale, la trevigiana Velvet Media porta la psicologa in ufficio
L’hanno chiamata “manager della felicità”. Più prosaicamente i 130 dipendenti dell’agenzia trevigiana Velvet Media avranno a disposizione una psicoterapeuta che, una volta alla settimana, sarà in ufficio per aiutarli a gestire lo stress e le emozioni sul posto di lavoro, contribuendo a creare un ambiente migliore fra le scrivanie e i computer | Veneto Economia, 12 settembre 2018
 
Cresce il welfare aziendale: l'assistenza sanitaria è il servizio più apprezzato
Una impresa su tre ha adottato piani di welfare e quasi la metà utilizza il premio di risultato per finanziarli, anche se non tutti i dipendenti aderiscono a questa proposta. Secondo il Rapporto Welfare e Wellbeing di OD&M Consulting, di Gi Group, i dipendenti sono in genere molto soddisfatti dei piani di welfare e si orientano soprattutto per l'assistenza sanitaria e la previdenza integrativa | Rosaria Amato, La Repubblica, 22 settembre 2018
 
Confindustria Toscana Sud vara la piattaforma per il welfare aziendale
Confindustria Toscana Sud e Aon, gruppo leader nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, hanno realizzato una piattaforma per il welfare aziendale che sarà messa a disposizione delle aziende associate a Confindustria Toscana Sud | Il Sole 24 Ore, 15 settembre 2018
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19