PRIMO WELFARE / Lavoro
Perché lo Stato uccide la scuola che trova lavoro ai giovani?
26 luglio 2013

Ormai da tempo, grazie agli interventi di programmazione a carico delle Regioni, i corsi di istruzione e formazione professionale regionali in alcuni territori hanno affiancato i percorsi di istruzione professionale statali. E il confronto dopo cinque anni è decisamente a favore delle scelte regionali. Tuttavia nel “decreto del fare”, nonostante un punto specifico che punta a rilanciare l’istruzione professionale statale di tre e cinque anni, per le Regioni virtuose è prevista una diminuzione delle risorse per percorsi di istruzione e formazione.

 

Perché lo Stato uccide la scuola che trova lavoro ai giovani?
Massimo Ferlini, Il Sussidiario, 26 luglio 2013