Il CNEL annuncia un disegno di legge per dare più welfare e tutele ai lavoratori autonomi
La Consulta sul lavoro autonomo e le professioni istituita presso il CNEL ha annunciato la presentazione di un disegno di legge per ampliare gli strumenti di welfare riservati ai lavoratori autonomi. Il Ddl prevederà anche un ammortizzatore sociale universale, finalizzato all'eventuale sostegno ai professionisti nei periodi di forte riduzione del reddito.
 
Dove va il mercato del lavoro italiano? Ecco l'analisi del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali
Nel secondo semestre del 2018 è iniziato un trend occupazionale negativo moderato ma costante, che ha segnato anche l'avvio del 2019. A pesare sull'andamento del mercato del lavoro nel suo complesso sarebbe però la congiuntura economica. A dirlo è lo studio realizzato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, il quale si propone di analizzare nel dettaglio i dati sull'occupazione relativi al 2018 e ai primi mesi del 2019.
 
Conciliazione e carichi di cura: quando un'immagine vale più di mille parole
Il miliardario indiano Anand Mahindra per una settimana si è occupato del nipotino di un anno. Al termine di questo periodo ha affidato ai social le sue impressioni postando una vignetta che mostra un gruppo di donne e uomini ai blocchi di partenza di una gara di corsa di atletica. Gli uomini hanno la pista sgombra; le donne sulla loro strada si trovano invece lavatrici, panni stesi e assi da stiro. Quando un'immagine parla più di mille parole.
 
Premio ''Pierre Carniti'' per le migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e sul tema delle relazioni industriali
Per favorire gli studi sulle trasformazioni del lavoro, delle relazioni industriali e del welfare, l'Associazione "Astrolabio sociale" ha istituito il Premio "Pierre Carniti", destinato alle migliori tesi di laurea in campo lavoristico, sociale e delle relazioni industriali. L'obiettivo è quello di valorizzare i lavori che contribuiscono ad analizzare e approfondire i fenomeni che contraddistinguono il nostro tempo. Per partecipare c'è tempo fino al 28 febbraio 2019.
 
Servono 75.000 firme per proporre al Parlamento Europeo una nuova direttiva per rafforzare i congedi di paternità
Vi segnaliamo questa petizione lanciata dalla CES (Confederazione Europea dei Sindacati) per raccogliere firme a sostegno della direttiva in merito all'armonizzazione fra vita lavorativa e vita privata attualmente in discussione a Bruxelles. La campagna mira a raggiungere 75.000 adesioni allo scopo di proporre standard minimi a livello UE che conferirebbero maggiori diritti a genitori e prestatori di cure.
 
Lavorare non basta più: sono oltre 3 milioni gli occupati in povertà
Sono oltre 3 i milioni di lavoratori che risultano poveri nonostante abbiano un occupazione. Il numero salirebbe fino a 5,2 milioni se si considera il reddito annuale invece di quello mensile. Sono questi i dati che emergono dal XX Rapporto sul mercato del lavoro e sulla contrattazione collettiva, curato dal CNEL ed elaborato dal Consiglio Nazionale Economia e Lavoro in collaborazione con ANPAL e INAPP.