PRIMO WELFARE / Inclusione sociale
ALTERconf 2019: la conferenza internazionale sulla disabilità di Colonia
All'evento, che metterà a tema diverse dimensioni del fenomeno, parteciperà anche la nostra Elisabetta Cibinel, che presenterà i risultati di una ricerca condotta da Secondo Welfare per Fondazione CRC
04 settembre 2019

La disabilità è un fenomeno multidimensionale che può declinarsi come un'esperienza personale, una pratica sociale, una riflessione culturale o una questione di politica nazionale e internazionale. In quest'ottica oggi un numero crescente di studiosi è impegnato ad indagare questo tema come costruzione storica, sociale, politica e culturale. Proprio per tale ragione, il panorama della ricerca sulla disabilità - e degli interventi politici innovativi ad essa collegata - è contraddistinto da un ampio spettro di concetti teorici, approcci metodologici, fondamenti etici, e attinge dalle scienze politiche e sociali, dalla ricerca storica e dagli studi culturali.

Lo studio della disabilità come oggetto di ricerca poliedrico solleva pertanto diverse domande: come vengono prodotte e trasformate le conoscenze storiche, socio-politiche e culturali su teorie, salute, normalità, menomazione e disabilità? In che modo le teorie e i concetti di disabilità si traducono in metodologia empirica? In che maniera la ricerca può impattare sulle politiche pubbliche? In che modo il tema della disabilità può influenzare la società, le istituzioni sociali, la politica dell'identità, la governance politica e la cultura? Quali sono le conseguenze politiche, sociali e culturali di una ricerca sulla disabilità che riguarda dibattiti generali su lasciti storici, disuguaglianza sociale, post-colonialismo, diversità umana, diritti fondamentali, partecipazione, esclusione e inclusione?

A questi e altri quesiti si dedicherà ALTERconf2019, la conferenza internazionale annuale della European Society for Disability Research che si svolgerà a Colonia il 5 e 6 settembre 2019. L'evento intende offrire una visione internazionale, comparata e transdisciplinare della disabilità, configurandosi come una piattaforma aperta a dibattiti e confronti tra regioni, discipline e prospettive teoriche. In questo contesto interverrà anche la nostra ricercatrice Elisabetta Cibinel, che il 5 settembre nel corso del panel "The UN Convention, citizenship and human rights" presenterà il contributo Intellectual disabilities and local welfare systems: policy practices and a field research in a provincial district in Northern Italy sui principali risultati della ricerca condotta da Percorsi di secondo per Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo sul progetto Orizzonte VeLa.

 


Orizzonte Vela Verso l'autonomia

Come nasce una ricerca: l'indagine su lavoro, abitare e progetto di vita nella disabilità, realizzata nell'ambito del progetto VelA

Disabilità intellettiva e promozione della vita indipendente: quali servizi e quali dinamiche di sviluppo per il welfare cuneese?

Vita indipendente, abitare, lavoro. I bisogni espressi dalle persone con disabilità intellettiva

Verso l'autonomia: come far sì che i servizi rispondano alle esigenze delle persone con disabilità intellettiva?

Disabilità intellettiva: nel cuneese si sperimentano nuove forme di collaborazione