PRIMO WELFARE /
Dal centro alla periferia: a ogni stazione la vita media si accorcia
Luca Carra, Corriere della Sera, 20 luglio 2014
21 luglio 2014

Recenti studi mostrano quanto il benessere socioeconomico vada di pari passo con il benessere fisico. Non sono solo i soldi a contare, ma anche il livello di istruzione e il lavoro. Non a caso la disoccupazione miete più vittime dei peggiori inquinanti, e fa male quasi quanto il fumo e l’alcol. Il modo in cui la disuguaglianza sociale incide sullo stato di salute si può misurare anche così: prendete la metropolitana in una stazione centrale di qualsiasi città e andate verso la periferia. Si è calcolato che a ogni stazione la vita media della popolazione locale si accorcia di sei mesi, fino a un differenziale massimo (in Inghilterra come in Italia) di circa 7 anni. 


Dal centro alla periferia: a ogni stazione la vita media si accorcia
Luca Carra, Corriere della Sera, 20 luglio 2014