PRIMO WELFARE /
Contratti, pensioni e welfare aziendale. Le priorità del governo spiegate da Baretta
Valeria Covato, Formiche, 13 aprile 2016
14 aprile 2016

In un’intervista con Formiche.net il sottosegretario al ministero dell’Economia e delle Finanze, Pierpaolo Baretta, ha spiegato le priorità del Governo su contratti, pensioni e welfare aziendale, in particolare alla luce delle nuove misure previste dalla Legge di Stabilità. Secondo Baretta “La spesa per il welfare è destinata ad aumentare, quindi bisogna integrare l’intervento pubblico con interventi di carattere integrativo. Abbiamo cominciato anni fa con le pensioni, oggi si avverte l’esigenza di allargarlo in un campo più ampio dalla sanità ai servizi”.

E parlando della Legge di Stabilità aggiunge "se questa normativa sul welfare aziendale iniziale avrà successo, e sono abbastanza convinto che lo avrà perché la domanda cresce, noi dovremmo porci ulteriori appuntamenti che allarghino la platea e rafforzino il vantaggio. Non c’è dubbio che a quel punto bisogna pensare ad un welfare più strutturato: oggi è un welfare aziendale, domani si può pensare diventi parte di un sistema più ampio, una specie di ticket che il lavoratore ha ed è indipendente dal luogo di lavoro dal quale opera".

Sul fronte pensioni, Baretta ricorda che il governo "è al lavoro per valutare se ci sono le condizioni per realizzare una flessibilità in uscita. Senza modificare l’impianto della Fornero, che va rispettato e difeso perché ci ha garantito l’equilibrio dei conti e ci ha messi in una posizione di vantaggio verso la Ue". E per quanto riguarda il rinnovo dei contratti aziendali aggiunge: “La priorità sta nell’iniziativa sindacale . Come governo non abbiamo ancora preso una decisione su quando e se fare un intervento legislativo. Al momento i sindacati e i datori di lavoro hanno di fronte a sé delle scadenze contrattuali, vedremo se da queste verranno delle novità, e sulla base di questo valuterà come muoversi”.


Contratti, pensioni e welfare aziendale. Le priorità del governo spiegate da Baretta
Valeria Covato, Formiche, 13 aprile 2016

 


Welfare e produttività: finalmente il decreto attuativo

Rovesciamo la clessidra del nostro welfare

Il welfare aziendale in Italia: tempo di una riflessione organica

Dall'azienda al territorio. Le PMI incontrano il welfare

Il welfare come motore dell’economia: domiciliarità e servizi alla persona

Welfare Index PMI: quanto vale il welfare aziendale nelle piccole e medie imprese?
 
NON compilare questo campo