POVERTÀ E INCLUSIONE /
Con i Bambini, parte il bando per le ''comunità educanti''
Il bando è rivolto al mondo del Terzo Settore e mira a valorizzare le partnership tra attori locali impegnati nel campo dell'educazione di bambini e ragazzi
12 marzo 2021

Nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, l'impresa sociale Con i Bambini promuove il bando per le "comunità educanti". Il bando è rivolto al mondo del Terzo Settore e si propone di identificare, riconoscere e valorizzare quelle comunità locali di attori (famiglie, scuola, singoli individui, reti sociali, soggetti pubblici e privati) che hanno, a diverso titolo, ruoli e responsabilità nell’educazione e nella cura di bambini e bambine, ragazzi e ragazze.

Il bando - che mette a disposizione un totale di 20 milioni di euro - ha l’obiettivo di favorire la costruzione e il potenziamento di comunità efficaci e sostenibili nel tempo, che siano in grado di costituire l’infrastrutturazione educativa del territorio di riferimento e di offrire risposte organiche, integrate e multidimensionali ai bisogni educativi di bambini, bambine e adolescenti.

Le proposte devono essere presentate esclusivamente online, tramite la piattaforma Chàiros, entro il 30 aprile 2021.


Per maggiori informazioni sul bando

 


Tre strategie per affrontare l'emergenza educativa imposta dalla pandemia

Povertà e Covid-19: un focus su bambini e ragazzi

Con gli occhi delle bambine. È uscito il nuovo Atlante dell'infanzia a rischio