POVERTÀ ALIMENTARE /
Too Good To Go, l'app contro lo spreco alimentare arriva anche in Italia
L'app permette di comprare a prezzo contenuto i prodotti alimentari invenduti, riducendo lo spreco e i rifiuti
12 giugno 2019

Ogni anno in Italia più di 10 milioni di tonnellate di cibo vengono gettate via: circa 20 tonnellate al minuto. Questo spreco aumenta ogni giorno e in termini di spesa corrisponde a €17 miliardi l'anno. Sono circa €700 l'anno spesi da ogni famiglia per acquistare del cibo che finisce nella spazzatura.

Per contrastare questo spreco è nata Too Good to Go, l’App che permette di comprare a un piccolo prezzo l’invenduto degli esercizi aderenti. Un'app che consente a ogni persona di fare la propria parte per ridurre gli sprechi e allo stesso tempo di ottenere pasti freschi e deliziosi sostenendo le attività commerciali locali. Inoltre, i commercianti riducono i loro rifiuti e i nuovi clienti provano i loro prodotti.

Il meccanismo è semplice: bar, ristoranti e gastronomie con cibo in eccedenza confezionano delle “magic box” con l’invenduto della giornata ad un prezzo che va dai due ai sei euro. Attraverso la geolocalizzazione, ogni potenziale acquirente trova la magic box più vicina a seconda dei gusti: pasticcerie, forni, hamburgerie o ristoranti biologici. Ad oggi, hanno aderito circa 250 esercizi, soprattutto a Milano, Torino e Bologna, e Roma è la prossima sulla lista. Ogni punto vendita stabilisce una fascia oraria in cui il cliente può passare a prendere la magic box, invitandolo a portare i propri contenitori da casa, in modo da essere veramente “zero rifiuti”, né imballaggi né buste.