POVERTÀ ALIMENTARE /
Oggi si svolge la Prima Giornata internazionale di consapevolezza della perdita e dello spreco alimentare
Sono previsti diversi eventi per sensibilizzare le persone su questo tema, di cui il nostro Laboratorio si occupa ormai da diversi anni
29 settembre 2020

Il 29 settembre 2020 si celebra la Prima Giornata internazionale di consapevolezza della perdita e dello spreco alimentare (IDAFLW - International Day of Awareness of Food Loss and Waste). Istituita dalla FAO nel dicembre scorso, questa giornata intende ricordare all'opinione pubblica l'importanza di ridurre le perdite e gli sprechi alimentari per contribuire allo sviluppo sostenibile. Ridurre gli sprechi significa infatti poter recuperare derrate alimentari da destinare ai più vulnerabili, ridurre le emissioni di gas serra, ma anche garantire una migliore produttività e crescita economica.

Il tema dello spreco e della povertà alimentare è seguito da Percorsi di secondo welfare ormai da diversi anni. Era il 2013 quando, in vista dell'Esposizione Universale di Milano, il nostro Laboratorio avviò un Focus patrocinato dal Comitato Scientifico di Palazzo Marino per incentivare il dibattito su misure, strumenti e policies utili per affrontare i vari aspetti della questione. Col tempo i nostri ricercatori hanno acquistato esperienza su tale fronte, pubblicando articoli di approfondimento, curando un volume per Il Mulino - Povertà alimentare in Italia le risposte del secondo welfare - e realizzando alcune ricerche per istituzioni pubbliche (come questa per Regione Lombardia).  Ci fa quindi piacere vedere che nel dibattitto pubblico - in particolare dopo l'approvazione della c.d. Legge Gaddanell'estate 2016 - il tema sia sempre più presente. 

Oggi sono previste diverse iniziative. Vi segnaliamo in particolare il webinar organizzato dalla FAO per approfondire il tema della giornata e, sempre online, l'evento "Food, no Waste" promosso dalla Federazione Europea dei Banchi Alimentari.

 


Focus sulla povertà alimentare

Povertà alimentare in Italia: le risposte del secondo welfare

A Milano nasce l'Hub di quartiere per il recupero delle eccedenze alimentari

Emergenza alimentare a Milano: il Comune al lavoro insieme a Programma QuBì e al Terzo Settore

CuciniAmo: a Rende i detenuti preparano i pasti per i più bisognosi

Spreco alimentare: in un anno ridotto del 25%, ora si butta via meno cibo