POVERTÀ ALIMENTARE /
Cibo e innovazione sociale. Nutrire nuove pratiche in risposta a nuovi bisogni
È stato pubblicato il volume “Cibo e innovazione sociale. Nutrire nuove pratiche in risposta a nuovi bisogni”. Alla sua stesura ha partecipato anche la nostra ricercatrice Chiara Lodi Rizzini.
12 gennaio 2021

È stato pubblicato il volume “Cibo e innovazione sociale. Nutrire nuove pratiche in risposta a nuovi bisogni”, di Chiara Lodi Rizzini, ricercatrice del nostro laboratorio, Giulia Corti, Università di Trento e curato da Lorenza Maria Sganzetta, Scuola Superiore Sant’Anna. Attraverso la lettura di esperienze di sostenibilità che ormai sono entrate nel quotidiano, questa ricerca, condotta da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in collaborazione con CIRFOOD, esplora i molti modi di rispondere ai bisogni umani attraverso il cibo. 

Nello sviluppo del primo capitolo lo studio contestualizza i bisogni alimentari emergenti in Italia, nonché il ruolo dell’innovazione sociale rispetto alla creazione di risposte e soluzioni che possano generare benefici economici, sociali e culturali. Si propone, inoltre, di presentare le problematiche educative, sanitarie, spaziali ed economiche che impattano sull’accesso al cibo attraverso il concetto di “bisogno alimentare” che viene declinato secondo i binomi “alimentazione e salute”, “alimentazione e educazione alimentare”, “alimentazione e vulnerabilità economica”, “alimentazione e territorio”, “alimentazione e spreco alimentare”. 

Nel secondo capitolo gli autori investigano le potenziali risposte ai bisogni alimentari secondo principi di coinvolgimento di attori eterogenei pubblici e privati nella gestione di situazioni di marginalità. Il capitolo si sviluppa attraverso la descrizione di buone pratiche con specifiche caratteristiche di replicabilità e con forte impatto socio-territoriale, in linea con le direttive europee ed italiane in materia di spreco alimentare. I casi descritti hanno sede sia in Italia, sia in altri Stati che spaziano tra Francia, Grecia e Canada

Il volume è disponibile gratuitamente a questo link

 


La povertà alimentare in Italia non è mai stata così grave

Spreco alimentare: in un anno ridotto del 25%, ora si butta via meno cibo

Povertà alimentare in Italia: un volume per raccontare le risposte del secondo welfare