Fondazione Cottino stanzia 500 mila euro per donare prodotti alimentari a sostegno delle famiglie in difficoltà
La Fondazione Cottino ha stanziato 500mila euro per l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità da destinare alle famiglie torinesi in difficoltà a causa della pandemia di Covid-19. Le donazioni dovrebbero raggiungere oltre 15.000 nuclei familiari attraverso la rete di Torino Solidale del Comune di Torino.
 
CuciniAmo: a Rende i detenuti preparano i pasti per i più bisognosi
Appena scattato il lockdown il Comune di Rende, città calabrese di media grandezza alle porte di Cosenza, ha firmato un protocollo d’intesa con l’associazione di volontariato “La Terra di Piero” e la Croce Rossa per garantire la spesa e pasti caldi a famiglie bisognose, persone sole e homeless del proprio territorio. Da inizio maggio al progetto si sono uniti anche i carcerati della locale casa circondariale che frequentano i corsi di cucina organizzati dall'ISS "Cosentino-Todaro".
 
Scuole chiuse per Coronavirus? A Milano il cibo delle mense non va sprecato
Le misure assunte da diverse Regioni del Nord per limitare la diffusione del Coronavirus hanno stabilito in molti casi la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado. Milano Ristorazione, la società che prepara e distribuisce i pasti destinati alle mense scolastiche della città, si è attivata per evitare di sprecare tutto il cibo fresco in scadenza. Oltre 3 tonnellate di cibo sono state così donate alle organizzazioni del Terzo Settore che si occupano di raccolta e distribuzione delle eccedenze alimentari.
 
Così a Roma si recuperano gli avanzi del mercato
Il sito Repubblica.it ha realizzato un interessante approfondimento per raccontare la storia di "Roma Salva Cibo", un'esperienza di contrasto allo spreco alimentare nata a Roma, nel mercato dell'Esquilino. Il progetto è stato promosso dall'associazione ReFoodgees - parola che nasce dalla crasi tra "Refugees" (rifugiati) e "Food" (cibo) - la quale si propone di recuperare e distribuire la frutta e la verdura invendute dai commercianti e allo stesso tempo favorire l'integrazione.
 
Too Good To Go, l'app contro lo spreco alimentare arriva anche in Italia
Ogni anno in Italia più di 10 milioni di tonnellate di cibo vengono gettate via: circa 20 tonnellate al minuto. Per contrastare questo spreco è nata Too Good to Go, l'app che permette di comprare a prezzo contenuto l'invenduto degli esercizi aderenti. L'app consente a tutti di fare la propria parte per ridurre gli sprechi e allo stesso tempo di ottenere pasti freschi sostenendo le attività commerciali locali.
 
Pausa Mediterranea by FOOD di Edenred: nel 2018 recuperati 4.200 kg di cibo
Recentemente il progetto Pausa Mediterranea by FOOD di Edenred si è arricchito di un altro pezzo: promuovere l’adozione di doggy bag. Grazie al supporto di ReFood, per il recupero delle piccole eccedenze del pasto meridiano. Grazie a questo sistema nel 2018 è stato evitato lo spreco di 4.200 Kg di cibo.
 
Approvato un accordo contro lo spreco alimentare tra Regione Piemonte e i Centri per il Volontariato
Recentemente, la Giunta della Regione Piemonte ha approvato una delibera che sancisce l'accordo di collaborazione tra la Regione e i Centri Servizi per il Volontariato piemontesi, in merito alla realizzazione di attività di sensibilizzazione in tema di spreco alimentare. L'obiettivo del Protocollo è quello di avviare la realizzazione di campagne di sensibilizzazione e di informazione, allo scopo di sviluppare una cultura del consumo e dello spreco critico, dei beni alimentari e non.