SAVE THE DATE /
Verso un welfare aziendale "a filiera corta" in provincia di Siena
Giovedì 4 febbraio sarà presentato il rapporto di ricerca promosso da Fondazione MPS e realizzato da Secondo Welfare

Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha promosso una ricerca per esplorare lo sviluppo attuale del welfare aziendale nella provincia senese e le sue possibili evoluzioni. L’indagine, condotta da Percorsi di secondo welfare tra marzo e settembre 2020, ha inteso scattare una fotografia aggiornata del fenomeno nel Senese, ma anche mappare il posizionamento dei principali stakeholder territoriali sul tema - in modo particolare quelli del mondo della cooperazione sociale - anche alla luce della crisi pandemica da Covid-19.

L’indagine ha approfondito soprattutto la dimensione del welfare aziendale “a filiera corta”, ovvero quelle forme di welfare aziendale fortemente aperte al territorio, inclini ad attivare filiere di produzione di valore capaci di mettere a sistema le risorse locali, a partire da quelle del Terzo Settore, e innescare circoli virtuosi di sviluppo (sociale ed economico) in una prospettiva sostenibile e inclusiva, coerente con quanto previsto dall’Agenda 2030 promossa dall’ONU.

Il Rapporto “Un welfare aziendale ‘a filiera corta’. Attuale sviluppo e possibili evoluzioni in provincia di Siena”, esito delle ricerche condotte da Secondo Welfare, sarà presentato giovedì 4 febbraio alle ore 16.00, nel corso di un evento online. La ricerca sarà presentata da Franca Maino e Federico Razetti; seguirà poi una tavola rotonda, moderata da Valentino Santoni, a cui parteciperanno: Fabio Seggiani, Cgil Siena, Gian Luca Fe', Femca Cisl Siena, Gianni Parigi, Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo, e Vareno Cucini, Fondazione Monte dei Paschi di Siena.

L'evento, a ingresso libero, sarà trasmesso su Zoom. Clicca qui per seguire l'evento.