SAVE THE DATE /
Prima Conferenza Europea sugli Ecosistemi Digitali per i Servizi Sociali
La conferenza promossa dalla Commissione Europea si svolgerà venerdì 20 maggio a Roma presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio
20 maggio 2016

Comunicazione, mobilità, shopping, vacanze, intrattenimento, alimentazione, benessere personale: sono solo alcuni degli ambiti in cui, grazie all'apporto delle nuove tecnologie, negli ultimi anni si sono realizzate vere e proprie rivoluzioni che hanno cambiato, quasi sempre in meglio, la vita di milioni di persone.

Cambiamenti che ora iniziano a vedersi anche sul fronte del welfare, dove si sta assistendo alla nascita di ecosistemi intelligenti che garantiscono servizi di migliore qualità, a costi inferiori e con caratteristiche più corrispondenti ai reali bisogni della popolazione, proprio grazie alle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT). Si tratta della cosiddetta Digital Social Innovation (DSI), un nuovo approccio che si propone di sviluppare soluzioni innovative per affrontare una vasta gamma di rischi e bisogni sociali che riguardano un numero sempre maggiore di cittadini.

È su questi temi che si concentrerà la "Prima Conferenza Europea sugli Ecosistemi Digitali per i Servizi Sociali" che si svolgerà il prossimo 20 maggio a Roma presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio. Un appuntamento che, concentrandosi sugli aspetti tecnologici, economici, organizzativi, regolatori, sociali e politici, vuole essere il primo di una serie di incontri e discussioni sul tema della DSI a livello europeo.

La conferenza nasce dalla volontà della Commissione Europea di studiare e discutere il processo di innovazione nell’area dei servizi sociali in Europa e prende origine dai risultati del progetto CROSS - Citizen Reinforcing Open Smart Synergies, un'iniziativa co-finanziata dalla Commissione che ha visto le città di Roma, Siviglia, Torino e Manchester impegnate per quasi quattro anni nel realizzare, sotto il coordinamento italiano, un progetto pilota di digital social innovation nell’area dei servizi sociali.


Programma

La sessione mattutina (10:00 – 13:30), si aprirà con gli indirizzi di saluto di Luciana Saccone (Presidenza del Consiglio dei Ministri), Sabina De Luca (Roma Capitale), Daniela Intravaia (Agenzia per l’Italia Digitale) e Sabrina Alfonsi (Roma Capitale - Municipio Roma I Centro). Il keynote è affidato a Gianluca Misuraca del Joint Research Centre, Institute for Prospective Technological Studies (JRC-IPTS) della Commissione Europea, che presenterà lo stato della transizione verso la “Nuova Società del Welfare” in Europa e il ruolo delle TIC. Una Tavola Rotonda, coordinata da Fabrizio Davide, esaminerà quindi il quadro di riferimento per l’innovazione nei servizi sociali, con la partecipazione di Laura Tassinari (BIC Lazio), Emilia Barroso (Ayuntamiento de Sevilla), Ronald van Bekkum (Ufficio Olandese Servizi Pubblici per l’Occupazione) e Andrea Gaggioli (Università Cattolica del Sacro Cuore).

Nella sessione pomeridiana (14:30) si svolgerà un primo Panel composto da imprenditori sociali, analisti del settore pubblico, ricercatori e associazioni di cittadini discuterà alcune promettenti iniziative di Innovazione Sociale sostenuta dalle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Un secondo Panel sarà dedicato alla discussione dei risultati del progetto CROSS a Roma, Torino, Siviglia e Manchester, con la finalità di tracciare il percorso ancora da compiere per estendere i benefici ad un maggior numero di città e di cittadini. 


Registrazione

Info e programma completo

 
NON compilare questo campo