SAVE THE DATE /
IV Convegno SISEC 2020 ''La riscoperta del valore''
La conferenza della Società Italiana di Sociologia Economica si terrà presso l'Università degli Studi di Torino dal 30 gennaio all'1 febbraio 2020


La SISEC (Società Italiana di Sociologia Economica), dal 30 gennaio all'1 febbraio 2020, organizza il suo quarto convegno nazionale presso il Dipartimento di Culture, Politica e Società dell'Università degli Studi di Torino. Il filo conduttore del convegno, che quest'anno è intitolato "La riscoperta del valore", sarà quello del rapporto tra valore economico, valori e norme culturali, reti sociali e modelli di regolazione.

Il tema del valore è stato al centro dell’economia classica e posto a fondamento della teoria dei prezzi. Successivamente, con la svolta marginalista, la riflessione si è concentrata quasi esclusivamente sul rapporto tra preferenze individuali e formazione dei prezzi. Per quanto non senza importanti eccezioni, il prezzo di mercato è così diventato il caposaldo di ciò che è valuable nell’economia e per l’economia. La questione del valore e della sua giustificazione ha perso di conseguenza rilevanza nel dibattito accademico. Negli ultimi anni, però, alcuni economisti hanno rifocalizzato le loro analisi sui fondamenti assiologici delle dinamiche di mercato, sulle modalità di produzione e di estrazione del valore e sulle sue forme di legittimazione sociale, creando un interessante terreno di confronto con la sociologia economica. L’attenzione per i valori, infatti, ha costituito uno dei tratti costitutivi della riflessione sociologica sulla modernità. La consapevolezza del radicamento sociale e culturale dell’economia, nonché della pluralità dei modelli di regolazione e di sviluppo, ha particolarmente sensibilizzato la nostra disciplina verso le diverse modalità di organizzazione e istituzionalizzazione delle attività economiche. Ciò detto, anche tra i sociologi economici oggi si osserva un rinnovato interesse per i temi connessi al “politeismo dei valori” economici, ai loro fondamenti socio-culturali e a come essi si combinano con nuove pratiche sociali di valutazione e apprezzamento degli oggetti, delle persone e delle relazioni. Pratiche che spesso si muovono a cavallo tra i principi regolativi del mercato e della reciprocità, dando luogo ad originali processi di ibridazione.

La call for sessions ha raccolto 38 proposte. Fino al 31 ottobre 2019 sarà possibile inviare un abstract per partecipare alla Call for Paper della conferenza. Le proposte di paper dovranno essere caricate sul portale della SISEC. L’abstract (tra le 2.000 le 5.000 battute) deve specificare in dettaglio: a) il tema, la domanda di ricerca, la letteratura di riferimento e il metodo e le tecniche (eventualmente) utilizzate; b) se il paper fa parte di una ricerca più ampia, svolta da solo o in gruppo, in contesto nazionale o internazionale e se versioni preliminari del lavoro sono già state pubblicate e/o presentate in altri convegni o seminari.

Tra le sessioni della tre-giorni vi segnaliamo "Lo spazio dell’innovazione sociale", tenuta da Monica Bernardi (Università di Milano Bicocca) e Maurizio Busacca (Università di Venezia), in merito alla quale potete trovare maggiori informazioni qui.


Per maggiori informazioni e per partecipare alla Call for Paper