IL NOSTRO NETWORK
Le realtà con cui collaboriamo

Percorsi di secondo welfare dalla sua costituzione ha sviluppato un'ampia gamma di relazioni e collaborazioni che hanno permesso di approfondire, migliorare e diffondere le ricerche dedicate agli attori e alle dinamiche che interessano il vasto e complesso orizzonte del secondo welfare. Molti di questi rapporti si sono rivelati così significativi, accademicamente e sono solo, da portare il nostro gruppo di ricerca a rinforzarli attraverso una qualche forma di riconoscimento formale. È così nata l'idea di una rete, un network, che potesse tenere insieme le diverse realtà con cui siamo entrati in contatto negli ultimi anni, e con cui abbiamo scelto di voler continuare a collaborare.


 

 

ADAPT è una associazione senza fini di lucro fondata da Marco Biagi nel 2000 per promuovere, in un'ottica internazionale e comparata, studi e ricerche nell’ambito delle relazioni industriali e del lavoro. Il suo obiettivo è promuovere un modo nuovo di “fare Università”, costruendo stabili relazioni e avviando interscambi tra sedi della alta formazione, mondo associativo, istituzioni e imprese. Per realizzare i propri fini ADAPT svolge attività di studio, ricerca e assistenza progettuale strumentali al perseguimento dei propri fini sociali, promuovendo partnership e reti internazionali in collaborazione con istituzioni, centri di ricerca e Università di altri Paesi. 
 


 


AICCON – Associazione Italiana per la Promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit, è il Centro Studi promosso dall’Università di Bologna, dall’Alleanza delle Cooperative Italiane e da numerose realtà, pubbliche e private, operanti nell’ambito dell’Economia Sociale. Negli ultimi anni AICCON è divenuta un punto di riferimento scientifico grazie all’importanza delle iniziative realizzate ed alla continua attività di formazione e ricerca sui temi più rilevanti per il mondo della Cooperazione, del Non Profit e dell’Economia Civile, svolte in costante rapporto con la comunità accademica e le realtà del Terzo Settore.
 


 
Alleanza contro la povertà, nata alla fine del 2013, raggruppa 35 soggetti sociali che hanno deciso di unirsi per contribuire alla costruzione di adeguate politiche pubbliche contro la povertà assoluta in Italia. Nel perseguire questo obiettivo, l’Alleanza conduce un insieme di varie attività, tra loro collegate: sensibilizzazione dell’opinione pubblica; promozione del dibattito basato sull’evidenza empirica; confronto con le forze politiche e con le istituzioni affinché compiano scelte favorevoli alla lotta contro la povertà; elaborazione di una proposta di riforma per l’introduzione del Reddito d’Inclusione Sociale (Reis).
 


 

 
Alleanza per l’Infanzia è una rete composta da organizzazioni e associazioni, aventi rilevanza nazionale, con competenze ed esperienze specifiche in materia di diritti, salute, educazione, sviluppo dei bambini e adolescenti, di politiche per le famiglie, che si impegnano attivamente, in cooperazione con gli altri membri, per la realizzazione degli obiettivi generali dell’Alleanza. Ne fanno parte anche studiosi e ricercatori con competenze sui temi specifici.
 


 



ASviS
, l'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, è nata nel febbraio 2016 su iniziativa della Fondazione Unipolis e dell’Università di Roma Tor Vergata per far conoscere anche in Italia l’importanza dell’Agenda Globale per lo sviluppo sostenibile, approvata dal'ONU nel settembre 2015. Attualmente riunisce oltre 100 tra le più importanti organizzazioni e reti della società civile italiana tra cui Percorsi di secondo welfare, che ha individuato dieci obiettivi su cui spera di poter offrire un utile contributo.
  



Buone Notizie è il settimanale del Corriere della Sera dedicato alle storie, alle energie e alla creatività del Terzo settore. Da maggio 2018 Percorsi di secondo welfare e Buone Notizie hanno avviato una collaborazione che prevede la pubblicazione di inchieste a cura del Laboratorio - composte da articoli di contesto, approfondimenti e infografiche - utili a comprendere meglio i grandi cambiamenti in atto nel nostro Paese sul fronte delle politihce sociali. 
 



 

Il Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi dal 1963 svolge attività di ricerca nel campo delle scienze sociali con l’obiettivo di cogliere e anticipare i tempi e i temi dell’analisi e del dibattito politico-economico, suggerendo strumenti di policy ai decisori e formando giovani talenti. Tra i principali progetti spiccano l’Indagine sul Risparmio, il Rapporto Giorgio RotaQuadrante FuturoBiblioteca della Libertà e il Rapporto sull’Economia Globale. Il Centro, in partnership con l’Università degli Studi di Milano e il Corriere della Sera, nel 2011 ha inoltre permesso la nascita di Percorsi di secondo welfare, che ha accompagnato nel suo processo di crescita e sviluppo fino alla fine del 2019.
 


 


Cottino Social Impact Campus è un luogo interamente pensato, disegnato e orientato a generare, condividere e diffondere la cultura dell’impatto sociale, attraverso l’organizzazione di didattica, sessioni collaborative ed eventi. Si tratta della prima realtà europea totalmente dedicata all’“impact education” e alla formazione di professionisti che sappiano coniugare la capacità di produrre impatto sociale positivo con la sostenibilità e la redditività economica e finanziaria. 
 


 



Elea elabora soluzioni per promuovere il cambiamento e l’innovazione nelle imprese e nella Pubblica amministrazione di città e territori, coinvolgendo i diversi attori in progetti multi-stakeholder e in organizzazioni-rete sui temi della responsabilità civile d’impresa e la sostenibilità, il service design, l’azione locale partecipata e la progettazione di policy di settore, il welfare territoriale.
 



Euricse promuove la conoscenza e l’innovazione nell’ambito delle imprese cooperative e sociali e delle altre organizzazioni nonprofit di carattere produttivo. L’Istituto intende approfondire il ruolo di questi soggetti e il loro impatto sullo sviluppo economico e sociale, accompagnandone la crescita e migliorandone l’efficacia. Attraverso attività di ricerca teorica e applicata, di formazione e di consulenza realizzate con il coinvolgimento della comunità scientifica e degli operatori del settore, Euricse affronta temi di rilevanza nazionale e internazionale ispirandosi a principi di apertura e di collaborazione.
 


 



EuVisions
 è un nuovo osservatorio sui temi e dibattiti riguardanti la dimensione sociale del processo di integrazione europea, creato in seno al progetto REScEU, e con base al Centro Einaudi. EuVisions è strutturato su quattro pilastri tematici: Politica, Idee, Istituzioni e Social media. Su ognuno di essi, l’osservatorio si muove con un duplice obiettivo. Da un lato, fornire uno spazio di osservazione e analisi sugli sviluppi e gli avvenimenti più recenti dell’Europa sociale. Dall’altro, raccogliere e condividere dati per lo studio sistematico della politica e dell’integrazione europea.
 



 

La Fondazione per la Sussidiarietà è stata costituita nel 2002 come luogo di ricerca, formazione e divulgazione intorno ai temi culturali, sociali ed economici, con riferimento al principio di sussidiarietà. La Fondazione è mossa dall’interesse in chiunque desideri cercare la verità e affermare la libertà di ogni singolo uomo. Ha costituito in questo modo un’ampia trama di collaborazioni multidisciplinari a livello nazionale e internazionale.



 

THE FUNDRAISING SCHOOL, lanciata nel 1999 da AICCON, è la prima scuola italiana dedicata unicamente alla formazione sulle tematiche relative alla raccolta fondi. La scuola offre ai partecipanti strumenti qualificati e competenze per garantire la sostenibilità e la promozione di progetti sociali attivati dalle organizzazioni.







Human Foundation è una fondazione che promuove soluzioni innovative in risposta ai crescenti bisogni sociali. Favorisce la collaborazione tra imprese, pubblica amministrazione, imprese sociali, fondazioni, investitori pubblici e privati, operatori economici e mondo della finanza per diffondere la cultura dell’innovazione sociale, della valutazione e della finanza ad impatto. Ha coordinato l’Advisory Board Italiano della Social Impact Investment Task Force istituita in ambito G8 e promosso Social Impact Agenda per l’Italia, il network che riunisce gli operatori italiani degli investimenti ad impatto. Ha contribuito alla nascita di Social Value Italia, hub italiano di Social Value International, rete nata per promuovere nel nostro Paese la valutazione dell’impatto sociale.
 


 


  
 

IlPunto è il blog di informazione indipendente curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali, che nasce con l’obiettivo di fornire a tutti gli operatori del settore un punto di riferimento online attraverso il quale mantenersi costantemente aggiornati sui temi della previdenza, delle politiche attive del lavoro, della sanità e, in senso più ampio del welfare – pubblico e integrativo – in tutte le sue declinazioni. Animo del blog non è dunque unicamente quello di informare, ma anche e soprattutto di alimentare il dibattito scientifico tra e con i diversi player del comparto.
 


 



Impresa Sociale è una rivista edita da Iris Network che ha raccolto l'eredità la storica pubblicazione fondata dal Gruppo Cooperativo CGM. La rivista pubblica articoli, case histories, commenti a documenti di policy, recensioni di libri e altri materiali inerenti l’impresa sociale con lo scopo di analizzare le caratteristiche e le peculiarità del mondo dell'imprenditoria sociale, mettere alla prova i modelli teorico-interpretativi che le riguardano e, con essi, le politiche che ne sostengono lo sviluppo.
 


 



Iris Network è la rete nazionale degli istituti di ricerca sull’impresa sociale. Sostiene attività di indagine empirica e di riflessione teorica per favorire una conoscenza approfondita delle organizzazioni di impresa sociale, affermandone il ruolo e migliorando la loro capacità di intervento. Promuove riflessioni, approfondimenti e scambi di informazioni tra istituti di ricerca, enti di ricerca, università, singoli ricercatori e tra questi ed il mondo dell’imprenditoria sociale. 





Itinerari Previdenziali è una realtà indipendente che opera da oltre 10 anni in attività di ricerca, formazione e informazione nell’ambito del welfare e dei sistemi di protezione sociale, sia pubblici che privati, con l’obiettivo di sviluppare la cultura della previdenza, dell’assistenza e della sanità integrativa. A tale scopo, si rivolge dunque sia al grande pubblico, con iniziative di sensibilizzazione e alfabetizzazione, sia a policy maker e operatori di settore, alimentando il dibattito e sviluppando l’approfondimento dei vari ambiti del welfare.
 




Italia Camp, nato da un gruppo di giovani esponenti della società civile tra i 25 e i 35 anni, è un network che unisce il mondo accademico con le istituzioni e le imprese del Paese nell'intento di promuovere processi di innovazione sociale. Nella sua triplice articolazione di Associazione, Fondazione e Srl, questa realtà si propone di mettere in collegamento chi ha una buona idea con quanti hanno la capacità economica, culturale e politica per realizzarla.
 




LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali è scuola di formazione permanente sulle relazioni di lavoro della Trentino School of Management rivolta agli operatori delle relazioni industriali del Trentino. Si tratta di un luogo di riflessione, condivisione, formazione e confronto culturale sui temi del diritto del lavoro, delle relazioni industriali, della rappresentanza e delle politiche pubbliche.
 


 


 

Lavoradio è un magazine radiofonico dedicato al mondo del lavoro che tratta temi come orientamento, formazione, lavoro, startup e mobilità europea attraverso storie, testimonianze e consigli. Lavoradio viene trasmessa settimanalmente sulle frequenze di 15 radio presenti in 9 regioni d’Italia, a Londra su Radio Stonata ed è diffusa attraverso il web.
 


 

I luoghi della cura è una rivista online che vuole offrire la possibilità di un confronto operativo in tema di assistenza agli anziani non autosufficienti, proponendo riflessioni in grado di valorizzare quanto accade nella realtà dei servizi e farne oggetto di analisi insieme rigorose ed utili. Il progetto editoriale raccoglie un ideale testimone dalla rivista cartacea “I luoghi della cura”, attiva tra il 2003 e il 2016, pubblicata sotto l’egida della Società Italiana di Geriatria e Gerontologia (SIGG). I luoghi di cura online è realizzato dal Network Non Autosufficienza (NNA) e promosso da SPI CGIL. 
 





Mefop SpA 
è la società per lo sviluppo del Mercato dei Fondi Pensione, fondata nel 1999 con l’obiettivo di studiare, interpretare e comunicare la cultura previdenziale. Al suo interno raccoglie un'ampia gamma di fondi pensione (circa 90 soci) ed è partecipata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che detiene la maggioranza assoluta delle azioni.
 





Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni Istituzionali, del Public Affairs e del Lobbying. Fondato nel 1993, è uno dei primi studi italiani specializzati nella comunicazione con le Istituzioni. Una realtà affermata, ricca di esperienza e tradizione dove flessibilità, creatività e rigore sono sempre parte dello stesso processo.
 

 


 



Pares è un’impresa e una rete di professionisti che dal 2001 promuove competenze, strumenti e progetti per organizzazioni, comunità e territori, accompagnando le organizzazioni nei cambiamenti organizzativi, negli avvicendamenti e nei passaggi generazionali, nella promozione di conciliazione e convivenza nei luoghi di lavoro. Pares, in particolare, si occupa di sviluppare progetti laboratori di formazione-intervento, percorsi di consulenza e affiancamento, workshop e seminari tematici.


 


 


Politiche Sociali è una rivista quadrimestrale, edita da Il Mulino, punto di riferimento privilegiato per la conoscenza, l’analisi e il confronto sui sistemi di welfare e le politiche sociali italiane ed europee. Nel promuovere e diffondere la ricerca e la riflessione critica sul profilo e le dinamiche di funzionamento dei sistemi di protezione sociale, la rivista persegue il più elevato rigore scientifico, al tempo stesso ponendosi come luogo di raccordo e confronto tra il mondo della ricerca, i policy makers, gli operatori del sociale, le strutture del terzo settore. La realizzazione di Politiche Sociali si basa anche su partnership con la rete di esperti e studiosi di welfare ESPAnet Italia, da cui è sostenuta.



 

Slow news è il primo progetto di slow journalism in Italia. Al centro del lavoro giornalistico di Slow News c’è un’idea di giornalismo radicalmente diversa da quella tradizionale: non rincorre le notizie 24 ore su 24 e produce contenuti di valore, che durano nel tempo. L’obiettivo è quello di rinsaldare il legame di fiducia tra chi produce informazione e chi ne fruisce, facendo sentire tutti parte attiva della conversazione; di cercare soluzioni oltre che raccontare i problemi; di esaltare il giornalismo nel suo ruolo di colonna portante della democrazia per dare un contributo efficace e concreto alla crescita della comunità a cui si rivolge.

 



 

Rivista Solidea è un progetto culturale che nasce dall’esperienza mutualistica dell'omonima Società di Mutuo Soccorso del Sociale. La rivista, trimestrale, nasce per condividere idee, conoscenze pratiche, saperi, intorno ai temi del lavoro, della mutualità e dei beni comuni sui quali si gioca la sostenibilità del nostro futuro, coinvolgendo direttamente, attraverso articoli firmati o interviste chi, per lavoro, per studio, o per esperienza quotidiana, è chiamato ad elaborare un pensiero critico rispetto al rinnovato interesse verso di essi.
 

 


 

 

Tempi Ibdridi è il blog curato da Paolo Venturi e Flaviano Zandonai. Si tratta di uno spazio virtuale nato nel luglio del 2014 con l'intento di "costruire e mantenere reti di conoscenza che realizzano innovazioni a elevato impatto sociale". Un tentativo che scaturisce anzitutto dalla volontà di descrivere e comprendere il "cambiamento sistemico in atto" attraverso un punto di osservazione privilegiato:  quello delle soggettività non profit e d’impresa sociale.
 


 


Terzjus è un'associazione senza scopo di lucro costituita da diversi enti e reti associative nazionali del Terzo Settore, nonché dal altri enti pubblici e privati, allo scopo di promuovere e diffondere la cultura giuridica del Terzo Settore mediante attività di varia natura, tra cui studio, ricerca, formazione, divulgazione e diffusione scientifica

 

 

 



  

REALTÀ CHE HANNO FATTO PARTE DEL NETWORK

  



Welfare Oggi è la rivista di Maggioli Editore che si occupa di temi legati al welfare locale. La rivista si rivolge in particolare a chi opera nel settore – amministratori locali, funzionari di ASL e comuni, dirigenti di cooperative sociali e associazioni che operano nel welfare, responsabili di servizi, assistenti sociali, educatori, animatori e altri professionisti in ambito sociale – per offrire strumenti, riflessioni e analisi utili al lavoro quotidiano.

 

 

Observatoire Social Européen è un centro di ricerca con sede a Bruxelles che si occupa di politiche sociali e dell'occupazione. L'OSE analizza in particolare l'impatto delle politiche europee sulla sfera sociale a livello nazionale ed europeo, formulando proposte, realizzando ricerche e offrendo strumenti di formazione utili alla riflessione sulla dimensione sociale dell'Unione Europea.

 

 

 



RescEU
Reconciling Economic and Social Europe: the role of ideas, values and politics, è un progetto di ricerca promosso dal Centro Einaudi di Torino e dall'Università degli Studi di Milano e finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca (ERC). Il progetto, attraverso un approccio multidisciplinare, si propone di studiare e approfondire le "tensioni irrisolte" tra i Sistemi di Welfare del Vecchio Continente e l'Unione Europea.