GOVERNI LOCALI / Rigenerazione urbana
 
Che nesso c'è tra mobilità sostenibile, welfare e parità di genere?
Dal 16 al 22 settembre si svolge ogni anno la Settimana Europea della Mobilità. L'iniziativa, oltre a sollecitare anche quest’anno incontri e manifestazioni, ha stimolato nuove riflessioni alla luce dei grandi cambiamenti che la pandemia ha determinato e continuerà a determinare nei nostri stili di vita. Ve ne parliamo perché la mobilità sostenibile, secondo noi, è anche un tema di welfare. Elisabetta Cibinel ci spiega perché.
 
Agenda 2030: e tu cosa stai facendo? A Torino la street art parla di sostenibilità
Comune di Torino e Lavazza hanno promosso il progetto “Toward 2030 - What Are You Doing?” per far conoscere i temi all'Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile attraverso la street art: i muri della città sono stati colorati con 18 murales realizzati da artisti di fama internazionale. Si conferma così una tradizione ormai ventennale a Torino: la promozione di iniziative che coniugano creatività giovanile, produzione culturale e riqualificazione del territorio.
 
Rigenerazione urbana, a Milano è stato inaugurato il primo ''punto di comunità'' del progetto Lacittàintorno
A Milano è stato recentemente inaugurato Made in Corvetto, il primo dei Punti di comunità di "Lacittàintorno", programma ideato da Fondazione Cariplo per trasformare aree urbane fragili in nuovi luoghi di incontro e sviluppo culturale e sociale, favorendo nel contempo la genesi di nuove attività economiche. Chiara Lodi Rizzini ci spiega meglio di cosa si tratta e quali sono le prospettive di sviluppo del progetto.
 
Luoghi dove la densità di relazioni ricompone impresa e società
Gli spazi fisici rigenerati e destinati a nuove attività e progetti di interesse collettivo si configurano come infrastrutture sociali di nuova generazione in grado di costruire comunità intenzionali aperte e inclusive. Un'innovazione sociale che trasforma spazi in luoghi e che si distingue dalla cosiddetta "stagione dei diritti" che ha caratterizzato la nascita del welfare sociale negli anni Settanta. Ne parlano Paolo Venturi e Flaviano Zandonai sul numero 4/2019 di Welfare Oggi.
 
A Torino nasce un progetto di social housing e rigenerazione urbana che unisce socialità e polifunzionalità
"Cascina Fossata" è un intervento di social housing e rigenerazione urbana realizzato a Torino grazie ad una partnership multi-attore formata da diversi attori pubblici e privati. Attraverso il progetto, per il quale sono stati investiti 18 milioni di euro, è stato riqualificato un complesso abbandonato da tempo. I nuovi residenti potranno usufruire inoltre di servizi di varia natura, costruiti attraverso logiche di co-progettazione e coinvolgimento attivo.
 
Pane e tulipani di periferia: a Milano crescono i cittadini-giardinieri
Il Comune di Milano, avvalendosi del supporto di Labsus per il programma «Lacittàintorno» di Fondazione Cariplo, nel quartiere Mazzini ha testato un modello di «patto» con i cittadini per il «Bene comune» che ha dimostrato di poter funzionare, mettendo in moto le energie sane di un quartiere drammaticamente problematico. | Paola D'Amico, Corriere Buone Notizie, 27 giugno 2019
 
Ripartire dalle periferie si può: spunti dalla seconda Conferenza Nazionale sulle Periferie promossa da Fondazione Bracco
A Palermo si è svolta la Seconda Conferenza Nazionale sulle Periferie Urbane, organizzata da Fondazione Bracco con la partecipazione del Comune di Palermo e in collaborazione con Nesta Italia. Il suo scopo? Continuare la riflessione sulle periferie iniziata lo scorso anno ed individuare strategie di sviluppo urbano nell'ottica della rigenerazione, promuovendo la condivisione di buone pratiche e mettendo in rete attori pubblici e privati.
 
Il tempo del #Dove
Flaviano Zandonai e Paolo Venturi hanno scritto "Dove", il nuovo libro in cui hanno cercato di identificare caratteristiche e peculiarità dei cambiamenti sociali legati alla dimensione del luogo. Da luoghi rigenerati possono infatti nascere nuove "infrastrutture sociali" capaci di coagulare spazio, territorio, relazioni e scambi per un’economia di mercato che diventa coesiva, un governo pubblico che vuole farsi partecipativo e plurale, una società civile che si organizza per sviluppare nuovi paradigmi.
 
Corte Grande di Canedole: un nuovo progetto nella provincia mantovana
A Canedole di Roverbella, in provincia di Mantova, è stato avviato un nuovo progetto di innovazione e housing sociale. Fondazione GAT, principale promotrice dell'iniziativa, intende ristrutturare un'antica tenuta rurale e realizzare 150 alloggi, un'area commerciale, un'area direzionale ed agricola, con un presidio medico infermieristico al servizio dei residenti. Il progetto prevede inoltre l'utilizzo dei terreni circostanti per attività di agricoltura sociale.