GOVERNI LOCALI / Regioni
La Regione Lazio lancia il voucher per la conciliazione
02 novembre 2011

Chiuderà il prossimo 30 novembre il bando per l’iscrizione nella short list dei fornitori di servizi del progetto "VINCO–Voucher, Innovazione e Conciliazione", a seguito del quale verrà pubblicato il bando per accedere all’iniziativa. Il progetto VINCO, finanziato dalla Regione Lazio con il contributo del FSE, il Fondo Sociale Europeo dell’UE, nasce per sostenere le lavoratrici attraverso voucher per l'acquisto di servizi di cura. Con uno stanziamento di 1,2 milioni di euro, l’iniziativa consentirà alle donne lavoratrici residenti nelle aree obiettivo del progetto di richiedere voucher per un importo massimo di 1.200 euro, con cui usufruire gratuitamente di servizi di conciliazione famiglia-lavoro. La scelta dei fornitori dovrà avvenire all’interno di una lista delle strutture certificate che operano nelle aree interessate: le province di Latina e Frosinone, alcuni comuni della provincia di Rieti e Roma. I servizi, dedicati alle persone che rappresentano un carico di cura per la lavoratrice, quindi non soltanto bambini ma anche anziani e disabili a carico, includono asili nido, assistenza domiciliare, servizi di trasporto, e strutture semiresidenziali e di vacanza.

 
NON compilare questo campo