GOVERNI LOCALI / Housing
Le nuove forme dell'abitare, la Rivista delle Politiche Sociali dedica un numero all'housing
Il volume cerca di analizzare come i cambiamenti socio-demografici, culturali ed economici abbiano influenzato il welfare abitativo
03 maggio 2019

Nel corso degli ultimi anni, anche a causa degli effetti della recente crisi economico-finanziaria, l’interesse verso il fenomeno dell’housing è progressivamente cresciuto. Oltre all’opinione pubblica e ai policy maker, anche la comunità accademia si sta sempre più interessando al fenomeno. Anche per questo l'ultimo numero 2018 di Rps, La Rivista delle Politiche Sociali, è dedicato al tema "Le nuove forme dell'abitare".

Nel volume viene analizzata quindi la "nuova questione abitativa", frutto dei cambiamenti intervenuti nella domanda, maggiormente composita rispetto al passato, per effetto delle dinamiche socio-demografiche (invecchiamento della popolazione, immigrazione, trasformazioni della struttura famigliare, crescente mobilità territoriale ecc.), dei cambiamenti economici (il perdurare della crisi economico-finanziaria, un mercato del lavoro ultraflessibile, una ridotta capacità di risparmio delle famiglie) e culturali (diffusione della sharing economy, una maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale). 

Il volume contiene nove saggi, i quali sono preceduti da un'introduzione dei curatori, Ugo Ascoli e Micol Bronzini, che riepiloga e commenta i diversi punti di vista degli autori sulla “questione abitativa” per come si presenta oggi, sia sotto il profilo dei bisogni, sia nella configurazione delle risposte.


Per acquistare la rivista e per maggiori informazioni