GARANZIA GIOVANI /
Garanzia Giovani: la Commissione valuta 18 progetti pilota
15 settembre 2014

In occasione del seminario svoltosi il 9 settembre a Bruxelles, la Commissione Europea ha presentato una prima valutazione di 18 progetti pilota realizzati nell’ambito della Garanzia Giovani tra agosto e dicembre 2013 in sette paesi, allo scopo di fornire indicazioni pratiche su come implementare la garanzia a livello nazionale e predisporre adeguate azioni usando il Fondo Sociale Europeo la Youth Employment Initiative.

Quattro i progetti Italiani: il primo, presentato dalla regione Lazio, coinvolge 700 giovani tra i 17 e i 18 anni provenienti da 10 scuole secondarie che hanno ricevuto servizi di consulenza e orientamento al mondo del lavoro. Fra i progetti volti ad aiutare i giovani nella transizione fra scuola e lavoro rientra anche quello attuato a Legnago, in provincia di Verona, che ha coinvolto finora 250 giovani: di questi, 203, di età compresa fra i 15 e i 16 anni, stanno seguendo seminari motivazionali nelle scuole; gli altri 47, di età compresa fra i 16-18 anni, stanno seguendo un percorso scuola-lavoro, partecipando a seminari e tirocini in aziende. Ai Neet si rivolgono i progetti presentati dalle regioni Toscana e Veneto. Il primo propone una panoramica dei Neet nella regione, che comprende anche un'analisi della situazione e dei metodi adeguati ad approcciarsi ai giovani in questa condizione; il secondo coinvolge 26 giovani in una serie di attività, dalle viste scolastiche a quelle aziendali, passando per workshop, eventi e laboratori dedicati all'individuazione delle competenze e all'inserimento occupazionale.

Garanzia giovani: Bruxelles valuta 4 progetti italiani, euractive.it, 9 settembre 2014

I progetti valutati

 


 

 
NON compilare questo campo