Sara Berloto

È ricercatrice SDA Bocconi nell’Area Government, Health and Not For Profit; fa parte dell’area di ricerca Social Policy and Service Management e dell’Osservatorio Long Term Care presso CERGAS SDA Bocconi. Ha partecipato a numerosi progetti legati alla programmazione delle politiche sociali e sociosanitarie delle istituzioni pubbliche e al management del Terzo Settore. I suoi interessi di ricerca riguardano la filantropia globale e il settore no profit, le politiche sociali e i processi di innovazione nei sistemi di welfare, le relazioni internazionali con un focus sul sistema politico cinese. Contribuisce al Rapporto OASI e al Rapporto sull’Innovazione e il Cambiamento nel settore della LTC. È autrice del White Paper OCAP 2/2019 “Il cambiamento del welfare locale: il riposizionamento dei servizi”. Ha conseguito la Laurea Specialistica in Economics and Management of Government and International Organisations presso l’Università Bocconi e la Laurea Triennale in Relazioni Internazionali presso l’Università Statale di Milano

 
Emergenza Coronavirus nelle RSA: la parola ai numeri ufficiali
L'indagine realizzata dall’Istituto Superiore di Sanità, pur con alcuni limiti, aiuta a raccogliere dati omogenei sull’impatto e la gestione del Covid-19 nelle RSA. I dati confermano che le azioni manageriali e gestionali dei singoli possono compensare alcune mancanze nelle politiche di sistema, ma anche che l’assenza di coordinamento, programmazione e raccolta di evidenze solide continua a minare qualsiasi sforzo individuale.
 
L'emergenza Covid-19 e l'urgenza di innovazione digitale per il welfare italiano
L’attuale emergenza sanitaria legata alla pandemia del virus COVID-19 sta facendo emergere, in molti fra i Paesi colpiti, punti di forza e debolezza nei sistemi sanitari e assistenziali. Uno degli aspetti su cui l’Italia deve fare passi avanti è l’innovazione tecnologica digitale per assicurare una migliore capacità di raccolta ed elaborazione dati, un utilizzo delle tecnologie a supporto degli operatori sanitari, un sostegno al benessere delle persone in tempi di distanziamento sociale.