Andrea Ciarini

Ricercatore di sociologia economica presso Università La Sapienza di Roma

 
Creare occupazione nei servizi alle persone: Italia e Francia a confronto
Siano essi legati alla non autosufficienza, alla cura e assistenza di minori, anziani, disabili, alla conciliazione tra vita e lavoro o ai processi di deospedalizzazione e costruzione di nuovi percorsi integrati di assistenza al domicilio, i white jobs oggi costituiscono uno dei punti nevralgici dei welfare europei. Ma quali sono le criticità che li contraddistinguono? Quali le opportunità di sviluppo future? Quali le politiche per incentivarli? Andrea Ciarini offre alcuni spunti interessanti partendo dal confronto tra Francia e Italia.
 
Creare occupazione con il welfare. Il lavoro e lo sviluppo dei servizi alle persone
“Cresce il Welfare, cresce l’Italia”, rete promossa da 40 importanti organizzazioni sociali operanti nel campo dell’economia sociale, del volontariato e del sindacato, lo scorso 5 luglio ha presentato i primi dati della ricerca "Il welfare è un costo? Il contributo delle politiche sociali alla creazione di nuova occupazione in Europa e in Italia". Andrea Ciarini, coordinatore della ricerca, ha sintetizzato per Percorsi di secondo welfare i risultati dello studio offrendo alcuni interessanti spunti di riflessione.