Segnalazioni

 
Il bando 2013 per la conciliazione in Lombardia
E' stato finalmente pubblicato il bando della Regione Lombardia per l'anno 2013. L’avviso pubblico è diviso in due aree di intervento: la promozione di progetti di welfare aziendale e interaziendale, e l’erogazione dello strumento Dote Conciliazione Servizi alla Persona. Entrambe le sezioni contengono importanti novità.
 
Forum Ania-Consumatori: Nuove tutele oltre la crisi
E’ stata presentata a Roma lo scorso 11 dicembre la seconda indagine sulla percezione degli italiani rispetto ai rischi sociali, realizzata da Censis e Forum Ania Consumatori. Il secondo rapporto registra un peggioramento della già rilevata sfiducia da parte dei cittadini nei confronti della tutela pubblica, e più in generale un sentimento di sconforto di fronte alla crisi economica che non passa. Gli italiani si aspettano un ulteriore arretramento della copertura pubblica, e giudicano inadeguati i servizi per la tutela dei “nuovi rischi”, primo tra tutti quello della non autosufficienza.
 
Giovani per il sociale: ecco i bandi
Il Ministro per la Coesione Territoriale e il Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’Integrazione hanno recentemente pubblicato i bandi “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici” e “Giovani per il sociale” per sostenere progetti del privato sociale - della durata massima di 24 mesi - finalizzati al rafforzamento della coesione socio-economica nelle regioni dell’Obiettivo Convergenza.
 
Reti d’impresa per il welfare aziendale? L’esperienza di Varese
Le reti d’impresa sono una libera aggregazione tra imprese con l’obiettivo di aumentare la propria capacità competitiva e le potenzialità di business. Tra queste la rete di Varese, "GIUNCA - Gruppo Imprese Unite Nel Collaborare Attivamente", è nata lo scorso ottobre per favorire lo sviluppo di programmi di welfare aziendale a vantaggio dei dipendenti delle imprese coinvolte.
 
Capitalismo filantropico: nasce la Uman Foundation
Lo scorso 9 ottobre è stata presentata al pubblico di Roma la Uman Fundation, organizzazione nata nel 2012 con l’obiettivo di “connettere l’Italia con la filantropia internazionale e promuovere un capitalismo più umano”. ll ruolo di UMAN Foundation è infatti proprio quello di facilitare l’incontro tra le idee imprenditoriali innovative e le risorse economiche necessarie per realizzare concreti progetti di impresa creativa e sociale, in Italia ma anche nei Paesi in via di sviluppo.
 
Risposte alla crisi. Esperienze, proposte e politiche di welfare in Italia e in Europa
Espanet Italia- Il network Italiano per l'analisi delle Politiche Sociali – ha organizzato la conferenza annuale nelle giornate comprese tra il 20 e il 22 settembre. La quinta edizione ha avuto come filo conduttore la crisi, i problemi da essa generata e le possibili risposte con cui affrontarla.
 
Restart, Italia! Le startup per ripartire dai giovani
Il Ministro dello Sviluppo Economico ha presentato lo scorso 27 settembre a Roma il rapporto Restart, Italia!. Durante TechCrunch Italy Corrado Passera è intervenuto per spiegare i risultati dello studio promosso dal Ministero e anticipare alcune delle iniziative del Governo contenute nel pacchetto “Crescita2”. Misure volte a creare un ambiente favorevole e “ospitale” per l’innovazione sociale e tecnologica al servizio del rilancio economico delle imprese italiane.
 
Fondazione Con il Sud: “Un asilo nido per ogni bambino”
Nel 2011 la Fondazione “aiutare i bambini” e Fondazione CON IL SUD hanno iniziato a collaborare nel sostegno a progetti tesi all’ampliamento dell’offerta di servizi alla prima infanzia nelle zone disagiate del Mezzogiorno. E’ nata così l’iniziativa “Un asilo nido per ogni bambino”, giunta in questi mesi alla sua seconda edizione.
 
I falsi miti del lavoro e il secondo welfare
La disoccupazione è salita ancora, in particolare fra i giovani. Tutti dicono: c’è la crisi, dobbiamo rassegnarci e aspettare che l’economia riparta. Il governo assicura che sta facendo il possibile e ha appena presentato un’articolata agenda per la crescita. Benissimo, ma possiamo fidarci? Su che cosa puntare? Ci sono altri settori capaci di creare occupazione, con prospettive di crescita più favorevoli e più influenzabili nel breve dalle politiche economiche e fiscali? Si, ci sono i servizi: alle imprese, ai consumatori, alle famiglie. È su questo fronte che dobbiamo concentrare gli sforzi per affrontare seriamente l’emergenza lavoro.
 
Le reti di conciliazione in Lombardia: una prima valutazione
A quasi due anni dall’inizio della sperimentazione delle reti di conciliazione territoriali, la DG Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale ha avviato - insieme a Eupolis Lombardia e invitando esperti e docenti a intervenire - un percorso di valutazione degli esiti del nuovo modello di governance territoriale.
 
Invecchiamento demografico e rapporto tra generazioni
L’invecchiamento demografico è un fenomeno tanto rilevante quanto ormai diffuso nelle nostre società. Un problema sempre più discusso dagli esperti, e vissuto con preoccupazione dalle famiglie. In Italia, i protagonisti del secondo welfare sono da tempo impegnati nella ricerca di risposte al problema dell’invecchiamento e della non autosufficienza, ma anche nella discussione circa il ruolo degli anziani nella società e il rapporto tra generazioni.
 
La rete di conciliazione di Monza e Brianza e la fiera della conciliazione
Tra le attività della rete di conciliazione di Monza e Brianza, iniziate nel novembre 2010 con la firma dell’accordo territoriale sulla Conciliazione Famiglia e Lavoro, anche l’organizzazione della fiera della conciliazione “Gli attori della Provincia di Monza e Brianza si confrontano e fanno rete”. Ma il tema della conciliazione famiglia-lavoro si fa strada anche sul web.
 
Fondi pensione: il nuovo 703/1996
L’evoluzione dei mercati finanziari, la riforma del sistema di previdenza complementare e il recepimento nel nostro ordinamento della direttiva europea sui fondi pensione hanno reso necessaria una revisione del 703, il decreto che dal 1996 definisce criteri e limiti di investimento, nonché i conflitti di interesse dei fondi pensione. Il nuovo schema di regolamento ministeriale è ora in fase di consultazione pubblica.
 
La conciliazione famiglia-lavoro in Lombardia e nel mondo
In occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie 2012, che si tiene a Milano dal 30 maggio al 3 giugno 2012, la Regione Lombardia ha organizzato in collaborazione con l’ALTIS Alta Scuola di Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, l’evento pubblico per la premiazione delle realtà - aziendali, non-profit e della pubblica amministrazione - che hanno implementato i migliori programmi di work-life balance per i propri dipendenti.
 
Assicurazioni e Terzo settore: risposte nuove per la disabilità
Quattro giorni a Milano per parlare di disabilità. Questo è Reatech, la fiera-evento che coinvolge e mette in comunicazione le persone con disabilità e le loro famiglie con istituzioni, associazioni, istituti di ricerca, aziende e operatori professionali. E proprio Reatech è stata scelta da Ania e Fondazione Cariplo per presentare i risultati dello studio “Assicurazioni per persone con disabilità e le loro famiglie. Analisi dei bisogni, soluzioni e proposte”, pubblicato all’interno della collana dei “Quaderni dell’Osservatorio” di Fondazione Cariplo.
 
Informazione previdenziale e nuove prospettive di welfare alla GNP 2012
La Giornata Nazionale della Previdenza si è aperta a Milano lo scorso 10 maggio con il messaggio del Presidente della Repubblica, che ha ricordato la necessità di fornire a tutti i cittadini, e soprattutto ai giovani, una corretta e completa informazione previdenziale. Soprattutto ora, con il passaggio al regime contributivo. Hanno partecipato all’edizione 2012 più di 80 espositori e 170 relatori tra esperti, rappresentanti delle istituzioni e operatori del settore si sono confrontati durante gli incontri in programma.
 
CISL Lombardia: tradizione e modernità nella contrattazione decentrata
La scorsa settimana l’autodromo di Monza ha ospitato la terza edizione della fiera della contrattazione regionale, una due giorni di incontro, riflessione e premiazione dei migliori contratti aziendali organizzata da CISL Lombardia. I contratti, quest’anno 331, sono stati caratterizzati da quattro filoni tematici: crisi, salario, orario e conciliazione, e welfare.
 
Spending review e riduzione dei costi: quali prospettive per il welfare?
Il rapporto sulla spending review, consegnato lo scorso 30 aprile al Presidente Monti dal ministro dei Rapporti con il Parlamento Piero Giarda, indica la strada che il Governo dovrà seguire per ridurre i costi pubblici e rendere più efficiente e meno onerosa la Pubblica Amministrazione. Una sorta di “ristrutturazione aziendale”, quella della PA, che verrà affidata al Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione Patroni Griffi.
 
Le nuove sfide del welfare: il ruolo delle fondazioni di origine bancaria
Nel corso della 2ª Giornata Nazionale della Previdenza (11-12 maggio 2012) si è discusso di fondazioni di origine bancaria e nuove forme di welfare. All'incontro hanno partecipato Giuseppe Guzzetti, presidente Acri, Maurizio Ferrera, promotore del progetto "Percorsi di secondo welfare", Marco Granelli, Assessore alla sicurezza e coesione sociale del Comune di Milano, e Andrea Oliviero, portavoce del Forum del Terzo Settore.
 
Innovazione nei servizi socio-sanitari a Sud
La Fondazione con il Sud coinvolge ancora una volta le organizzazioni del Terzo settore del Mezzogiorno perché si facciano promotrici di “progetti esemplari” nell’ambito dello sviluppo, qualificazione e innovazione dei servizi socio-sanitari. L’ultimo bando della Fondazione è dedicato ai disabili psichici e alle loro famiglie perché possano, con la collaborazione attiva di tutti gli attori pubblici e privati del territorio, avere accesso a percorsi di sostegno e crescita di lungo periodo.
 
Crescita economica e risparmio a lungo termine
Come aiutare la sostenibilità di lungo periodo del nostro sistema di welfare pubblico, “schiacciato” tra nuovi rischi e vincoli di bilancio? Le assicurazioni si appellano ai governi dei Paesi europei perché comprendano la necessità di promuovere la mobilitazione del risparmio privato delle famiglie per favorire la crescita economica.
 
Responsabilità Sociale d’Impresa in Piemonte: l’intesa tra Regione e Unioncamere
Il 12 novembre 2009, Regione Piemonte e Unioncamere hanno firmato un protocollo d’intesa triennale in materia di “sviluppo economico e competitività territoriale”. L’obiettivo è quello di coniugare la mission del sistema camerale, legata allo sviluppo della produttività delle imprese, con le attribuzioni regionali in materia di politiche territoriali, in un’ottica di sostenibilità sociale ed ambientale.
 
Quale ruolo per il credito cooperativo?
L’iniziativa ha chiamato a raccolta studiosi ed economisti da tutto il mondo, per discutere sulla natura, sull’impatto e sulle potenzialità delle imprese cooperative. Da questo punto di vista il 2012 è un anno importante, perché è stato proclamato dall’ONU Anno Internazionale delle Cooperative. La conferenza è stata organizzata da Euricse e Alleanza Cooperativa Internazionale (ICA).
 
Il convegno "Fare Welfare: con la comunità che cambia alla ricerca di percorsi innovativi"
Presso Villa Gandolfi Pallavicini di Bologna, sede della Fondazione Alma Mater, si è trattato di esperienze innovative di welfare e del loro legame con le comunità in cui sono state implementate. In occasione del convegno è stato presentato anche il relativo Tavolo Tematico "FareWelfare".
 
Voci dal mercato del lavoro: le opinioni sulla riforma
“Realizzare un mercato del lavoro inclusivo e dinamico, in grado di contribuire alla creazione di occupazione, in quantità e qualità, alla crescita sociale ed economica e alla riduzione permanente del tasso di disoccupazione”. Presentiamo reazioni, opinioni e suggerimenti apparsi nei giorni scorsi riguardo alla nuova riforma del mercato del lavoro.
 
Microcredito a Milano: come va la Fondazione Welfare Ambrosiano?
A quasi sei mesi dall’inizio dell’attività operativa della Fondazione Welfare Ambrosiano, ecco i primi risultati del progetto di microcredito sociale e d’impresa inaugurato a Milano lo scorso 6 ottobre dal Sindaco Pisapia. Il progetto, che è solo la prima delle iniziative della Fondazione costituita da Comune di Milano, Provincia di Milano, Camera di Commercio di Milano, e CGIL, CISL e UIL, prevede l’erogazione di prestiti a tasso agevolato per lavoratori in momentanea difficoltà economica e per disoccupati che vogliano iniziare un’attività imprenditoriale.
 
L'intesa sull'infanzia tra il Comune di Pianoro e Marchesini Group
La società Marchesini Group nel mese di marzo ha siglato con il Comune di Pianoro (BO) un accordo che consentirà ai figli dei propri dipendenti di accedere ai nidi comunali a costi contenuti, grazie ad alcuni posti aggiuntivi sovvenzionati direttamente dall’Azienda.
 
Il progetto FA.MI.LIN.G
Il Comune di Perugia, in collaborazione con le cooperative sociali Borgorete, Nuova Dimensione e Polis, sta realizzando il progetto “Famiglie Migranti e Linguaggi dei Giovani” (FA.MI.LIN.G). Si tratta di una iniziativa finanziata dal Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi 2007-2013, che propone laboratori espressivi e incontri di approfondimento per giovani italiani e stranieri dai 12 ai 30 anni, presso le strutture comunali.
 
Rientro dalla maternità: il caso della Cooperativa Itaca
La presenza di figli continua a costituire in Italia un limite per la permanenza femminile nel mercato del lavoro. La Cooperativa sociale Itaca, che conta oltre 1.400 lavoratori, l’80% dei quali sono donne, ha voluto dare un segnale in controtendenza attraverso un progetto finalizzato a riaccogliere al meglio le donne e madri che operano nei servizi di Itaca a Pordenone e in tutto il Nord-est. Affiancamento e informazione, sono queste le parole chiave del progetto dedicato esclusivamente alle socie neomamme che hanno da poco terminato il periodo di maternità.
 
Lombardia e PMI: presentato il bando per la conciliazione
Giovedì 15 marzo 2012 e stato presentato a Milano il bando regionale per favorire la conciliazione vita-lavoro nelle piccole e medie imprese. L’evento, organizzato dallo Sportello CSR della Camera di Commercio di Milano e dall’Assessorato Occupazione e Politiche del Lavoro della Regione Lombardia, ha raccolto un pubblico eterogeneo composto di datori di lavoro, consulenti e cooperative sociali. Il bando offre alle aziende fino a 249 dipendenti un servizio di consulenza gratuito finalizzato all’introduzione di strumenti di flessibilità per i dipendenti, che riescano anche a conciliarsi con gli obiettivi di produttività aziendale.
 
Spi Cgil: il welfare dei comuni italiani nella crisi
Il 27 febbraio, lo Spi Cgil (Sindacato pensionati italiani) ha pubblicato un’analisi dei bilanci di previsione di 7.537 comuni italiani. I dati parlano del 2011 come dell’annus horribilis delle politiche sociali in Italia, con la drastica riduzione dei fondi nazionali, scesi del 63%.
 
Fondazione con il Sud annuncia un Fondo di Garanzia per i crediti delle cooperative
Durante l'intervento a Villaggio Solidale, il presidente della Fondazione con il Sud Carlo Borgomeo ha annunciato la costituzione, insieme con Fondosviluppo - Confcooperative, Coopfond – Legacoop, e General Fond – AGCI, di un Fondo di Garanzia per i crediti delle cooperative sociali del Sud nei confronti della Pubblica Amministrazione. Uno strumento importante per la cooperazione sociale al Sud che potrebbe essere esteso in futuro, ha dichiarato Borgomeo, anche al volontariato e alla promozione sociale.
 
Convegno "Cresce il Welfare: cresce l'Italia"
L’1 e 2 marzo 2012 si è svolto, presso l’auditorium del centro congressi Frentani di Roma, il Convegno Nazionale “Cresce il Welfare: cresce l’Italia”. Partendo dalla proposta del Manifesto per un welfare del XXI secolo promosso da la Rivista delle Politiche Sociali, l’evento ha coinvolto oltre 50 associazioni del Terzo settore, del mondo sindacale e della società civile, con la partecipazione di circa 500 persone.
 
Il Secondo Rapporto sulla Coesione Sociale elaborato da Ministero del Lavoro, Inps e Istat
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'Inps e l’Istat hanno presentato il 13 febbraio scorso il secondo Rapporto sulla Coesione Sociale. Dopo la prima edizione del rapporto, uscita nel 2010, questa seconda edizione sancisce la collaborazione istituzionale tra Ministero del Lavoro, Inps e Istat per garantire annualmente un volume articolato in due sezioni distinte: la prima di analisi delle politiche di coesione sociale e la seconda di tabelle statistiche che includano anche gli indicatori di monitoraggio previsti dalla strategia “Europa 2020”.
 
Fondazione con il Sud: investire sulla formazione dei Quadri del Terzo Settore
Nel mese di gennaio 2012 ha preso avvio la terza edizione del progetto per la “Formazione dei Quadri del Terzo Settore", sostenuto dalla Fondazione con il Sud, e con il coinvolgimento del Forum del Terzo Settore, della Consulta del Volontariato presso il Forum, di ConVol e di CSVnet.
 
Il IV Censimento nazionale dei servizi socio-assistenziali e il I censimento delle strutture sanitarie cattoliche
Nel 2009, l’Ufficio nazionale per la pastorale della sanità della CEI, la Caritas Italiana e la Consulta ecclesiale nazionale degli organismi socio-assistenziali hanno promosso il “IV Censimento nazionale dei servizi socio-assistenziali e il I Censimento delle strutture sanitarie cattoliche”. L’iniziativa si situa nella cornice della riflessione ormai da tempo avviata dalla Conferenza Episcopale attorno al ruolo delle istituzioni ecclesiali nella risposta ai bisogni sociali, in Italia.
 
Governo: il rapporto sulla spesa pubblica
E’ stato pubblicato lo scorso 23 gennaio sul sito del Governo Italiano il rapporto sulla spesa pubblica redatto dal Ministro per i rapporti con il Parlamento Piero Giarda. I dati, che anticipano la “spending review” del Governo, presentano l’evoluzione della spesa pubblica negli ultimi sessant’anni, dal 1951 al 2010. Riportiamo alcuni risultati significativi.
 
Donne nel mercato del lavoro: Pari o Dispare?
Le donne in Italia nascono pari, ma crescono dispari. E’ così che esordisce Cristina Molinari, presidente del comitato Pari o Dispare, all’apertura del convegno “Questione femminile, questione Italia”, tenutosi a Roma lo scorso 26 gennaio. Un appuntamento importante per discutere di lavoro e parità effettiva tra uomini e donne, giunto ormai al secondo anno.
 
Fondazione CR Lucca investe 8 milioni nell'housing sociale per la provincia
E’ aperto dallo scorso 29 dicembre, e chiuderà il prossimo 31 gennaio, il bando per l’assegnazione di appartamenti di “housing sociale” in diversi Comuni della Provincia di Lucca. L'iniziativa, chiamata "Per una rete dell'alloggio sociale a Lucca", è stata realizzata grazie alla collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Casa Lucca, Provincia di Lucca, e Regione Toscana. Si tratta di un progetto senza precedenti in Italia, che vede nella prima fase l’acquisto da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di 53 immobili, per un valore stimato in circa 8 milioni di euro.
 
La competizione Naples 2.0 Social Innovation Competition
Euclide Network, rete europea di professionisti operanti nell’economia sociale, in partnership con Unicredit Foundation e Project Ahead hanno lanciato la competizione internazionale “Naples 2.0 Social Innovation Competition”, aperta a giovani sotto i trent’anni e finalizzata alla risoluzione di sei “sfide” di innovazione sociale nel capoluogo campano, individuate dai promotori con l’aiuto di autorità cittadine ed organizzazioni del Terzo settore. I vincitori, selezionati lo scorso settembre, devono ora elaborare il proprio business plan.
 
La contrattazione territoriale per uscire dalla crisi: il “Patto per le politiche attive 2012”
Il “Patto per le politiche attive 2012”, siglato tra Regione Lombardia e parti sociali, rappresenta un esempio concreto del contributo che la contrattazione territoriale può offrire, in questa delicata fase di crisi, alla definizione di politiche del lavoro che promuovano professionalità, competenza ed occupabilità.
 
Il Terzo Settore, un mobilitatore di idee
Il Forum Nazionale del Terzo Settore ha promosso una riflessione sul sistema di protezione sociale italiano i cui risultati sono stati raccolti in un rapporto di ricerca, curato da Cristiano Gori (Università Cattolica di Milano), presentato il 15 dicembre 2011 alla Camera dei Deputati. L’obiettivo principale della ricerca è quello di offrire un’analisi, a partire dai dati, dell’attuale situazione delle politiche socio-assistenziali del nostro paese, di indagare sul piano empirico il possibile impatto delle riforme finora prospettate e di avanzare alcune soluzioni alternative per la revisione del nostro sistema di welfare.
 
Si chiude l’Anno europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva
In chiusura dell’Anno europeo del volontariato, abbiamo pensato di favorire la riflessione attorno a questo cruciale protagonista del secondo welfare, attraverso il richiamo di alcuni passaggi particolarmente interessanti del rapporto biennale pubblicato a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali nel corso del 2011.
 
La Regione Sicilia punta sul microcredito per sostenere le famiglie in tempo di crisi
“La crisi che stiamo attraversando si abbatte anche sulle famiglie che hanno bisogno di essere sostenute, proprio quando sono alle prese con improvvise difficoltà economiche”. Queste le parole dell’Assessore regionale per l’economia della Regione Sicilia, Gaetano Armao. Due le strategie messe in campo, in sinergia con gli istituti bancari e le organizzazioni del Terzo settore attivi sul territorio: il microcredito alle famiglie e quello alle micro e piccole imprese.
 
Confindustria Verona e Iper insieme per il welfare interaziendale
E’ stato presentato a Verona lo scorso 14 dicembre il progetto di welfare interaziendale realizzato da Confindustria Verona insieme all’azienda italiana della grande distribuzione Iper, La Grande i. “Carta Insieme” è solo la prima di quattro iniziative pilota che verranno attuate nell'arco del 2012.
 
Sogliano al Rubicone: se il Comune pensa ai disoccupati
Il Comune di Sogliano al Rubicone ha stipulato per i suoi cittadini la prima polizza assicurativa in Italia contro la perdita del lavoro. Un progetto innovativo per rispondere ai bisogni del territorio, e al tempo stesso una sfida per il settore assicurativo, che può contribuire alla creazione di nuove soluzioni.
 
La CISL tra misure di welfare e contrattazione
“Un gioco di squadra per il Paese” è l'iniziativa che il 2 dicembre scorso ha visto riuniti a Milano i gruppi dirigenti e i delegati delle Cisl del Nord (Lombardia, Veneto, Piemonte, Emilia Romagna e Liguria), per presentare un documento di analisi e di proposte sui temi dello sviluppo e del welfare. A testimonianza della rilevanza del dibattito, il 5 dicembre la CISL di Bergamo ha organizzato un convegno per esplorare e diffondere le soluzioni più innovative provenienti dal territorio negli ambiti della contrattazione aziendale e del welfare integrativo.
 
Gli italiani e il volontariato
L’Opera San Francesco per i Poveri ha promosso, lo scorso 24 novembre, il convegno “Ogni uomo ha bisogno dell'altro". Durante l'incontro Enrico Finzi, presidente di Astra Ricerche, ha illustrato lo studio "Gli italiani e il volontariato".
 
La vulnerabilità economica delle famiglie italiane
E’ stato presentato a Roma lo scorso 17 novembre il rapporto “La vulnerabilità economica delle famiglie italiane”, realizzato dal Forum ANIA - Consumatori insieme all’Università degli Studi di Milano, e con il supporto tecnico di GfK Eurisko.
 
Assistenza domiciliare in Italia: l'esperienza di Italiassistenza
Secondo le proiezioni demografiche dell’Ocse, la popolazione mondiale continuerà ad invecchiare. Nel 2050 la percentuale di persone con più di 80 anni sul totale della popolazione raggiungerà livelli mai toccati prima (Fig....
 
Rapporto sull'economia delle regioni italiane. Dinamiche recenti e aspetti strutturali
E’ stato pubblicato l'aggiornamento autunnale del rapporto Economie Regionali della Banca d’Italia. A partire da questo numero lo studio offre, in aggiunta alla presentazione delle dinamiche congiunturali più recenti, alcuni approfondimenti monografici. Ne presentiamo i dati più significativi.
 
Le polizze vita in Italia: costi, rischi e rendimenti
Durante l’ultimo decennio le polizze assicurative in Europa sono cresciute in media del 3% all’anno, fino a toccare i 1107bn di euro nel 2010. Il 61% di tale cifra è costituito, secondo un rapporto CEA, dalle polizze vita. L’Italia, al quarto posto in Europa per valore dei premi, non fa eccezione: più del 70% di essi appartiene al segmento vita. Il CorrierEconomia del 7 novembre ha realizzato un interessante approfondimento su costi, rischi e rendimenti delle polizze vita rivalutabili.
 
La Regione Lazio lancia il voucher per la conciliazione
Nasce il progetto VINCO, finanziato dalla Regione Lazio con il contributo del FSE, per sostenere le lavoratrici attraverso voucher per l'acquisto di servizi conciliazione famiglia-lavoro.
 

 
Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11