ENTI LOCALI /

Immaginare e costruire un Piano giovani partecipato
PRIMO WELFARE /

Uguaglianza di genere per lo sviluppo sostenibile: un tema strategico
TERZO SETTORE /

Terza Economia: lo Stato a tutela dei beni comuni per sostenere i più fragili
TERZO SETTORE /
A vent'anni dall'approvazione della Legge 328/2000 è importante riflettere sull'impatto della prima riforma nazionale nel campo dei servizi sociali alla luce della storica marginalità del settore in Italia. Massimo Lori e Flaviano Zandonai lo fanno in un articolo pubblicato su Politiche Sociali/Social Policies n. 3 /2020, analizzando il ruolo delle organizzazioni non profit e del Terzo Settore. Ecco una sintesi dei risultati.
IMMIGRAZIONE E ACCOGLIENZA /
A settembre 2020 i cittadini svizzeri sono stati chiamati al voto nel referendum che, in caso di vittoria, prevedeva la rinuncia all’accordo sulla libera circolazione dei cittadini comunitari sul territorio elvetico. La Svizzera non è nuova a referendum di questo tipo ma, nonostante il tema della gestione dell’immigrazione sia da anni nel discorso politico, l’atteggiamento elvetico rimane ambivalente. Questo articolo presenta i risultati di un studio sulla rappresentazione degli stranieri tra la popolazione svizzera.
 
POVERTÀ E INCLUSIONE /
Lo scorso 22 gennaio è stata presentata la seconda edizione del report "Mappe della povertà educativa in Lombardia", realizzato da Openpolis in collaborazione con l'impresa sociale "Con i bambini". Considerando il contesto del Covid-19, quest'anno l'analisi si è concentrata su tre aspetti che riguardano: l'accesso digitale, l'edilizia scolastica e l'accessibilità delle scuole.
AZIENDE /
EuGENIO è una rete di imprese che dal 2014 collaborano per realizzare misure e interventi di welfare aziendale condivise. Recentemente la rete ha avviato il progetto EuGenio 20-23, che intende continuare a generare benessere nonostante la pandemia. L'obiettivo è quello di dare continuità all'azione progettuale intrapresa sei anni fa e rispondere a necessità e fabbisogni legati all'emergenza sanitaria.
 
INNOVACARE /
L'Osservatorio Domina ha reso disponibile il rapporto annuale sul lavoro domestico e di cura. Nell'anno del Covid-19, anche a seguito della cosiddetta Sanatoria, sembra esserci stato un forte aumento di regolarizzazioni di lavoratori e lavoratrici di questo settore. Permane però il forte ricorso al lavoro sommerso: si stima che quasi il 60% degli assistenti familiari non sia in regola dal punto di vista contributivo.
 
POVERTÀ ALIMENTARE /
È disponibile il volume "Cibo e innovazione sociale. Nutrire nuove pratiche in risposta a nuovi bisogni", curato anche dalla nostra ricercatrice Chiara Lodi Rizzini. Il volume, edito dalla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, esplora il ruolo dell'innovazione sociale nel campo dell'alimentazione e del contrasto allo spreco alimentare, analizzando e descrivendo alcune buone pratiche nazionali e internazionali.
 
PRIMO WELFARE /
A vent'anni dall'approvazione della legge 328/2000 il numero 3/2020 di Politiche Sociali/Social Policies propone un bilancio sulla sua implementazione, indagando i nodi irrisolti e interrogandosi sulle prospettive del sistema italiano dei servizi sociali. Marco Arlotti, responsabile di redazione della rivista, e Stefania Sabatinelli, del Laboratorio di Politiche Sociali del Politecnico di Milano, ci raccontano i contenuti del numero.
 
IMPRESA SOCIALE /
Il Gruppo Cooperativo CGM sta promuovendo un ciclo di incontri online - dal titolo "Ricomporre per innovare" - che si pone come momento di ascolto e di confronto con i territori che fanno parte della più grande rete cooperativa italiana. Attraverso questo web tour CGM vuole tracciare le linee strategiche di sviluppo futuro e costruire il piano d’impresa dei prossimi cinque anni.
 
WELFARE CONTRATTUALE /
Secondo il report di gennaio 2021 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il 57,5% degli accordi aziendali e territoriali che regolamenta forme premiali prevede anche misure di welfare aziendale. Negli ultimi mesi sembra inoltre diffondersi in maniera rilevante la contrattazione territoriale.
 
POVERTÀ E INCLUSIONE /
Le conseguenze della pandemia hanno generato effetti estremi sul piano economico e sociale. A pagare il prezzo più alto di questa condizione sono stati i bambini e i ragazzi: la sospensione dei servizi educativi e per l'infanzia, la chiusura delle scuole e quella di molte attività ricreative e sportive ha prodotto infatti una crescita della povertà educativa. Ne parla la nostra Chiara Agostini in questo articolo per Rivista Solidea.
 
POVERTÀ E INCLUSIONE /
A quasi un anno dall’inizio della pandemia e con le scuole che procedono a singhiozzo, Save the Children ha dato voce ai ragazzi e alle ragazze delle scuole superiori realizzando un'indagine che ha coinvolto oltre 1.000 studenti. La ricerca evidenzia che la crisi rischia di incrementare ulteriormente il tasso di abbandono scolastico e di ampliare i divari economici e sociali già esistenti.