INVESTIMENTI NEL SOCIALE /

Corporate Social Responsibility, svolta etica delle grandi corporation USA?
ENTI LOCALI /

Il ruolo delle biblioteche nello sviluppo del welfare socio-culturale
PRIMO WELFARE /

Il pilastro sociale europeo. Per ritrovare la fiducia nell'Europa
IMPRESA SOCIALE /
Negli ultimi anni in Italia ed in Europa il rapporto con il mercato è divenuto un tema centrale anche nel dibattito pubblico riguardante il mondo delle imprese sociali. Se da un lato alcuni sottolineano l'importanza dell'evoluzione e della crescita di nuovi modelli di impresa, dall'altro si pone l'accento sul rischio di indebolimento delle finalità solidaristiche di queste realtà. Per riflettere sul tema vi proponiamo questo approfondimento di Andrea Bernardoni, docente presso l'Università degli Studi di Perugia.
PRIMO WELFARE /
E' ormai tristemente noto il dato sulla riduzione delle nascite nel nostro Paese arrivato, secondo dati Istat, ad una media di 1,32 figli per donna nel 2018, in continua diminuzione dal 2008. Ci troviamo di fronte ad un apparente e inesorabile destino di spopolamento del nostro territorio, in cui l'allargamento delle schiere di anziani porterà il già precario equilibrio sociale ed economico al collasso. Ma è davvero così o c’è ancora margine per scommettere sul futuro?
 
PRIMO WELFARE /
Nel corso del suo discorso alla Camera dello scorso 9 settembre, il premier Giuseppe Conte ha sottolineato come uno dei primi atti del Governo riguarderà gli asili nido e i servizi per l'infanzia. In particolare, Conte ha affermato che il nuovo Esecutivo pensa ad un azzeramento delle rette per i redditi più bassi e ad un ampliamento dell'offerta pubblica. Si preannuncia quindi un intervento di natura strutturale? Oppure si tratterà solo di una "mossa" elettorale?
TERZO SETTORE /
IMA Diversity è una start-up nata con l'idea di portare i principi e le pratiche del diversity management nel mondo del Terzo Settore. Abbiamo fatto una chiacchierata con Antonella Viggiani e Valeria Roberti, co-fondatrici di IMA, e ci siamo fatti raccontare come il diversity management possa aiutare cooperative e imprese sociali a essere agenti di cambiamento sul proprio territorio e nella propria comunità di riferimento.
 
ENTI LOCALI /
CUBI - culture e biblioteche in rete è un network di 70 biblioteche distribuite in 57 Comuni nella fascia orientale della provincia di Milano e Monza, con un bacino di utenza che supera i 600.000 abitanti, che raccorda due sistemi bibliotecari. La forma di gestione di CUBI, attualmente basata su una convenzione tra il Comune di Melzo e Comune di Vimercate, è oggetto di una riprogettazione che può contribuire a creare un welfare socio-culturale diffuso da far crescere secondo linee esplicite e condivise.
 
POVERTÀ E INCLUSIONE /
Tra gli esiti dell’interlocuzione istituzionale in sede di approvazione del Reddito di cittadinanza vi sono alcune modifiche rilevanti rispetto alla prima versione del testo, grazie alle quali è stato recuperato un ruolo significativo per i Comuni. Ora il quadro è destinato a precisarsi con l’uscita di alcuni importanti atti applicativi. In questo articolo, uscito nel numero 3/2019 di Welfare Oggi, ne parlano Samantha Palombo, Chiara Poli e Chiara Minicucci del Dipartimento Welfare di ANCI.
 
AZIENDE /
Il welfare aziendale ha una grande potenzialità trasformativa che va ben oltre i modelli organizzativi, di servizio e di policy della protezione sociale a cui siamo abituati. A sostenerlo sono Flaviano Zandonai e Paolo Venturi, secondo i quali oggi la sfida per il welfare aziendale sta nell'impatto generato e riguarda pertanto aspetti legati alla dimensione economica e di innovazione tecnologica, ma anche alla capacità di svolgere una funzione di intermediazione sociale fortemente ancorata ai territori in cui si sviluppa.
 
SINDACATI /
Le rappresentanze sindacali Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil hanno presentato i contenuti di una proposta condivisa con cui sarà avviata la discussione sul rinnovo del contratto collettivo nazionale del settore metalmeccanico, in scadenza il 31 dicembre 2019. Tra le richieste c'è anche un rafforzamento del welfare aziendale e la creazione di una infrastruttura tecnologica con cui i lavoratori possano usufruire di prestazioni sociali realizzate da realtà del loro territorio.
 
TERZO SETTORE /
Il Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali ha recentemente pubblicato il rapporto "Investitori istituzionali italiani: iscritti, risorse e gestori per l'anno 2018", il quale si propone di analizzare le caratteristiche e le attività promosse da realtà come Fondi Pensione Negoziali e Preesistenti, Casse di Previdenza, Fondazioni di origine bancaria e Compagnie di Assicurazione. Dal report emerge una crescita rilevante della sensibilità di queste attori nei confronti della sostenibilità ambientale e sociale.