WELFARE CONTRATTUALE /
L'occupazione in ripresa con formazione e welfare
La Repubblica, 28 maggio 2018
29 maggio 2018

La migliore politica attiva non può prescindere dalla formazione: perché sono le competenze e il loro continuo aggiornamento a fare la differenza sul mercato del lavoro per i singoli, per le aziende e per i sistemi territoriali dove le imprese operano. La conferma arriva dall’esperienza sul campo delle agenzie di somministrazione del lavoro (Apl) e del sistema formativo che le stesse hanno messo a punto con Forma.Temp: il fondo per la formazione dei lavoratori in somministrazione, finanziato esclusivamente con risorse private.

Il Fondo si alimenta con un contributo obbligatorio del 4%, calcolato tenendo come base il totale delle retribuzioni erogate ai lavoratori in somministrazione. Le retribuzioni sono uguali a quelle di chi lavora alle dirette dipendenze dell’azienda cosiddetta utilizzatrice, quella presso alla quale svolgono la loro attività per conto dell’Apl. Le agenzie utilizzano il fondo per finanziare le politiche del lavoro rivolte ai somministrati e ai candidati in cerca di occupazione.

Del sistema fa parte anche l’ente bilaterale Ebitemp, anch’esso finanziato esclusivamente con risorse private, il quale eroga servizi e prestazioni specifiche per i lavoratori in somministrazione


L'occupazione in ripresa con formazione e welfare
La Repubblica, 28 maggio 2018