TERZO SETTORE / Impresa sociale
Secondo welfare, un tesoretto per le imprese sociali
Stefano Arduini, Vita, 25 novembre 2015
26 novembre 2015

In Italia c'è un mondo non profit “dimenticato”, il cui budget potrebbe finanziare (in investimenti o acquisti) le nasciture imprese sociali. A dirlo è Massimo Campedelli, dell’Istituto Dirpolis della Scuola Sant’Anna di Pisa: sul piatto ci sono 250 miliardi di euro. La somma è data da tre assi portanti dei cosiddetti secondo e terzo welfare: quella della previdenza complementare, quella della sanità integrativa e quella della spesa socio-sanitaria out of pocket.


Secondo welfare, un tesoretto per le imprese sociali
Stefano Arduini, Vita, 25 novembre 2015

 


Istituire il prestito d’onore per gli imprenditori sociali

La propensione all’investimento delle imprese sociali

Impresa sociale, la riforma tra narrazioni ed evidenze empiriche