TERZO SETTORE / Impresa sociale
INNO-WISEs: il progetto per innovare l'imprenditoria sociale
Idee, modelli e servizi per rendere più competitive le imprese sociali
06 settembre 2017

INNO-WISEs è un progetto finanziato dal programma interregionale Central Europe 2014-2020 che intende proporre idee, modelli e servizi che possano rendere più innovative e competitive le imprese sociali, riducendo da un lato il gap tecnologico e imprenditoriale esistente e stimolando, dall'altro, un cambio di mentalità.

L’iniziativa, partita a luglio del 2017 e della durata di tre anni, è coordinata dalla Fondazione Politecnico di Milano ed è rivolta alle imprese sociali che operano nei settori dell’agricoltura, turismo sostenibile, raccolta e riciclo dei rifiuti. In totale, sono coinvolti oltre 12 partner di cinque diversi paesi europei (Italia, Belgio, Croazia, Slovenia e Polonia): Fondazione Politecnico di Milano, Gruppo Cooperativo CGM, Provincia autonoma di Trento, European Network of Social Integration Enterprises, ŠENT-Slovenian Association for Mental Health, School of Advanced Social Studies in Nova Gorica, Municipality of Nova Gorica, ITC–Innovation Technology Cluster Murska Sobota, ACT Group, Institute of Social Sciences Ivo Pilar, Medjimurje County, Association for Regional Cooperation.


Investire nell’imprenditoria sociale

INNO-WISEs vuole proporre alle imprese sociali strumenti innovativi per acquisire competenze che permetteranno di superare il divario tecnologico con le realtà private. Il principale strumento è una piattaforma ICT (Information and Communications Technology) volta a fornire adeguati strumenti informatici e linee guida in ambito manageriale per affrontare le sfide del mercato. Il portale mette a disposizione, inoltre, strumenti di gestione delle risorse umane, marketing, digital e piattaforme di e-commerce.

Attraverso il progetto, le imprese sociali saranno guidate nel percorso di innovazione strutturale che è essenziale per la loro sopravvivenza all’interno del mercato contemporaneo. L’obiettivo non è però solo quello di dar vita ad un cambiamento a livello di strumenti e di tecnologia ma avviare un processo che porti ad un’evoluzione dal punto di vista culturale, incoraggiando così la valorizzazione e l'individuazione di potenzialità non sfruttate nelle comunità e nei territori.

 


Innovazione e riforma all'ultimo miglio: il Manifesto del XV Workshop sull'Impresa Sociale

La via stretta dell’efficienza

Il terzo tempo della cooperazione sociale

Il terziario sociale e la “trappola dei servizi”

Riforma dell’impresa sociale: alcune proposte per ampliare gli effetti positivi

Ci serve una nuova educazione all'imprenditorialità
 
NON compilare questo campo