TERZO SETTORE / Fondazioni
Una domanda sul welfare: ne vale la pena?
Radio 24, 12 gennaio 2017
13 gennaio 2017

Il libro "Ne vale la pena? Misurare il ritorno sociale degli investimenti per un welfare migliore" a cura di professionisti Deloitte, presenta un modello pratico per quantificare il valore degli interventi sociali analizzandone sia gli effetti finanziari che gli effetti sul welfare dei cittadini, che non possono essere studiati direttamente nei rendiconti.

Fondazione Deloitte è una realtà costituitasi recentemente che si pone come obiettivo di avere impatto e concrete ricadute sulla società, oltre a un proficuo scambio con le realtà che vogliono portare un contributo di valore ai cittadini. Tre le aree di azione: beni culturali, ricerca e emergenze. “E’ importante sollevare il dibattito sia sul versante pubblico che verso i privati, sia proft che non profit – spiega Paolo Gibello, Presidente della Fondazione Deloitte intervistato da Radio 24”. “Dobbiamo pensare che l’unica opzione non è il taglio dei servizi, ma si può fare anche qualcosa di innovativo. Ormai siamo tutti convinti che l’ambito sociale è un ambito privilegiato per l’innovazione, ma per prendere decisioni su tagli e nuovi servizi servono criteri di misurazione. Dobbiamo rivoluzionare il concetto per cui la spesa sociale è un investimento”.

 

Una domanda sul welfare: ne vale la pena?
Radio 24, 12 gennaio 2017
 

 
NON compilare questo campo