TERZO SETTORE / Fondazioni
Occupazione giovanile: Compagnia di San Paolo lancia il bando Articolo +1
I progetti dovranno riguardare inoccupati e disoccupati tra i 15 e i 29 anni, residenti della Città Metropolitana di Torino
29 luglio 2016

La Compagnia di San Paolo ha recentemente pubblicato il bando Articolo +1, con cui la fondazione invita gli attori del territorio a formulare progetti di politica attiva dedicati ai giovani. L'obiettivo principale del bando è l'aumento dell’occupazione dei giovani con difficoltà, con particolare attenzione per quelli con bassi livelli di occupabilità, favorendo il loro inserimento nel mercato del lavoro.

I destinatari degli interventi saranno gli inoccupati e disoccupati tra i 15 e i 29 anni compiuti, italiani e stranieri con regolare permesso di soggiorno, residenti nella Città Metropolitana di Torino, che rientrino in una fascia di reddito ISEE non superiore a 25.000 euro. Possono presentare richiesta gli operatori accreditati per i servizi al lavoro ai sensi della DGR n. 30-4008 dell’ 11 giugno 2012 ss.mm.ii. che abbiano almeno una sede accreditata sul territorio della Città Metropolitana di Torino. I progetti dovranno essere presentati in partenariato con altri soggetti per fornire un’offerta integrata e qualificata di servizi quali, oltre al capofila, almeno un soggetto per ognuna delle seguenti tipologie: agenzie formative accreditate dalla Regione Piemonte; imprese, reti di imprese, associazioni imprenditoriali di categoria; soggetti del terzo settore competenti su azioni di aggancio e accompagnamento dei giovani.

Prima di presentare la domanda, i soggetti interessati sono invitati a partecipare a un incontro di confronto e coprogettazione con i referenti della Compagnia di San Paolo. Per partecipare all’incontro è necessario scrivere entro il 9 settembre a daniela.gregnanin@compagniadisanpaolo.it, specificando nell’oggetto “Bando Articolo +1 – richiesta di incontro” e allegando una descrizione di circa mille battute del progetto che si intende presentare. Successivamente, la presentazione delle richieste di contributo dovrà seguire esclusivamente la procedura on-line indicata nella sezione “Contributi" del sito di CSP. La scadenza per la presentazione delle richieste è fissata al 21 ottobre 2016.

Per maggiori informazioni sul bando è possibile scrivere a daniela.gregnanin@compagniadisanpaolo.it.
Per domande di natura tecnica sulla compilazione della richiesta online è disponibile l’indirizzo email assistenzarol@compagniadisanpaolo.it

Clicca qui per maggiori info sul bando

 


La generazione rebus dei giovani «Né né»

Un agile compendio per capire la condizione dei NEET, ma la narrativa non basta

Giustizia sociale al palo. Il costo più alto sulle spalle delle nuove generazioni

Lost in implementation? Limiti e prospettive della Garanzia giovani in Italia

NEETwork: nel 2016 partirà il progetto per mille giovani che non studiano e non lavorano

Le trincee generazionali di un'Italia sempre più vecchia
 
NON compilare questo campo