TERZO SETTORE / Fondazioni
Innovazione Sociale: ecco la seconda edizione del Master MEMIS
Aperte le iscrizioni al Master promosso da Human Foundation e l'Università di Roma Tor Vergata. C'è tempo fino al 19 marzo per candidarsi.
02 marzo 2018

Cos'è l'Innovazione Sociale? Per gli ideatori di MEMIS, Master Economia, Management e Innovazione Sociale, è un processo inclusivo di progettazione di prodotti, servizi e modelli, per soddisfare vecchi e nuovi bisogni della società cambiando le regole del gioco, superando la competizione e l'individualismo dell'economia tradizionale a favore della sperimentazione di nuove forme di collaborazione tra soggetti diversi, che attraverso la condivisione e la cooperazione definiscono i nuovi orizzonti dell'economia locale e globale. Un processo collettivo di creazione, per valorizzare storie, percorsi e traguardi individuali e generare soluzioni basate su nuove scale di valori, che guardino, prima di tutto al valore sociale generato e al miglioramento del benessere delle comunità. Le imprese sociali, le start up, le ONG e le organizzazioni del terzo settore sono le protagoniste di questo processo di innovazione.

Il master MEMIS nasce grazie alla collaborazione tra il Gruppo di Ricerca in Government e Civil Society (GCS) del Dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Human Foundation. Lo scopo è quello di rispondere all'esigenza sempre maggiore nel panorama italiano di dotare gli innovatori sociali di un laboratorio pensato per quanti vogliano lavorare nell'economia sociale.

Gli studenti di MEMIS approfondiscono teorie e modelli di economia, management, governance, finanza e sostenibilità delle imprese sociali, sperimentano pratiche di innovazione sociale confrontandosi con esperienze virtuose del panorama nazionale ed internazionale, acquisiscono competenze specifiche di Europrogettazione e social business per la cooperazione allo sviluppo, progettano il proprio business model di innovazione sociale.

Il piano didattico del Master (13 moduli per 40 giornate d'aula) è arricchito da un "laboratorio di Innovazione Sociale", un sistema di sperimentazione continua che permette di collegare tra loro le differenti aree tematiche trattate nel corso dell'anno, e da una Summer School dove gli studenti possono vivere direttamente un'esperienza di co-living e co-working per sperimentare pratiche di social innovation e misurazione dell'impatto sociale che non siano solo teoriche, ma calate in un territorio reale, in collaborazione con i partner del Master. La Summer School della scorsa edizione, ad esempio, è stata ospitata dalla Bottega del Terzo Settore, con un progetto di contaminazione tra terzo settore e comunità, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno e nato per costruire un modello di welfare in grado di rispondere ai bisogni sociali del territorio ascolano.

Fino al prossimo 19 marzo, sono aperte le iscrizioni all'edizione 2018. Le lezioni inizieranno a fine marzo e dureranno un anno. Il costo del master è di 4 mila euro, ma sono disponibili borse di studio INPS a copertura totale per dipendenti pubblici e loro figli, per reddito e merito, per neolaureati. Human Foundation mette a disposizione anche dei contributi allo studio di 2 mila euro.

Sul portale dedicato www.mastermemis.it è possibile trovare ogni altra informazione utile.

 


Progettazione e innovazione sociale: da dove partire?

MEMIS: il master per innovatori sociali di professione

Ci serve una nuova educazione all'imprenditorialità
 
NON compilare questo campo