TERZO SETTORE / Fondazioni
Fondazione Sodalitas lancia "We4Youth": una campagna per tornare a parlare di collaborazione tra mondo dell'educazione e del lavoro
L'iniziativa è avviata nell'ambito del progetto "The European Pact4Youth" e grazie al supporto di JPMorgan Chase Foundation
08 dicembre 2018

Affrontare il tema dell'alternanza scuola-lavoro, e più in generale della collaborazione tra educazione e mondo del lavoro dal punto di vista dei protagonisti, per raccontare le esperienze fatte e favorire la conoscenza e la condivisione di strumenti, best practice e modelli di riferimento, nonché le partnership virtuose tra scuola e impresa. Con questi obiettivi nasce "We4Youth", la campagna di Fondazione Sodalitas avviata nell'ambito del progetto "The European Pact4Youth" e con il supporto di JPMorgan Chase Foundation.

Fondazione Sodalitas è da sempre impegnata nello sviluppo di partnership tra il sistema delle imprese e quello scolastico e universitario. In questo quadro, dal 2016 la Fondazione - insieme ad Impronta Etica - si è fatta promotrice a livello nazionale dell'European Pact for Youth: iniziativa lanciata il 17 novembre 2015 durante il Summit Entreprise 2020 organizzato a Bruxelles da CSR Europe, il network europeo per la responsabilità sociale d'impresa. L'obiettivo? Lanciare un appello a tutte le imprese, le parti sociali, le scuole superiori, le università, le organizzazioni giovanili, i servizi per l'impiego pubblici e privati e tutti gli altri attori chiave allo scopo di sviluppare o consolidare partenariati tra mondo del lavoro e sistema formativo a sostegno dell'occupabilità e dell'inclusione dei giovani.

Ad oggi le partnership attivate nel nostro Paese grazie al progetto sono circa 4.000 e, in totale, hanno coinvolto oltre 125.000 gli studenti e 4.700 i docenti. Sono state invece 19 le organizzazioni interessate - tra cui associazioni di imprese, istituzioni educative e formative, Fondazioni - e oltre 40 le imprese e le istituzioni. Gli aderenti italiani sono attualmente impegnati in 3 tavoli di lavoro dedicati ai seguenti obiettivi prioritari:

  • identificazione e promozione di modelli di alternanza scuola-lavoro per supportare le scuole secondarie e le imprese nell'implementazione dei programmi di alternanza, contribuendo a strutturare percorsi funzionali allo sviluppo delle competenze e facilitando l'accesso alle imprese e la collaborazione in viarie forme;
  • creazione di un hub multi-stakeholder per l'educazione all'imprenditorialità che metta in rete gli attori impegnati su questo tema e permetta la diffusione di modelli virtuosi di educazione all'imprenditorialità su scala nazionale;
  • valorizzazione dell'apprendistato e della formazione professionale per promuovere la realizzazione di partenariati tra le istituzioni formativo-educative e le imprese per lo sviluppo delle competenze tecnico-professionali richieste dal mercato del lavoro.

Allo scopo di diffondere le pratiche e i modelli di successo di esperienze formative basate sul lavoro è stata quindi ideata la campagna "We4Youth". All'interno del sito internet del progetto si possono visitare specifiche sezioni in cui sono raccontate interessanti iniziative relative a percorsi di alternanza, apprendistato o educazione all'imprenditorialità. Inoltre, nel sito saranno disponibili tutti gli aggiornamenti in merito ai risultati raggiunti dai singoli progetti avviati nell'ambito del progetto Europan Pact for Touth, oltre ovviamente a tutte quelle informazioni che possono aiutare scuole, imprese, giovani e organizzazioni ad avviare collaborazioni tra mondo educativo e del lavoro.

Oltre al sito, la campagna "We4Youth" è attiva sui principali social network - Facebook, Linkedin, Twitter e Instagram - e prevede un evento nazionale e una serie di roadshow locali per promuovere l'occupabilità e l'inclusione giovanile.


Riferimenti

Sito internet della campagna "We4Youth"

 


Disoccupati e Neet, la vera sfida è "oltre il lavoro"

Politiche della formazione professionale e del lavoro: un'analisi degli interventi regionali

Stimoli (non sussidi) per chi cerca lavoro

La sfida delle competenze: come preparare i collaboratori all'era dell'automazione e della digitalizzazione

Il bisogno del lavoro

NEETwork: un'opportunità per i giovani e per il Terzo settore lombardo