TERZO SETTORE / Fondazioni
Smontiamo i luoghi comuni: il Bilancio di missione 2016 di Fondazione CON IL SUD
Lo scorso anno la Fondazione ha investito oltre 23 milioni di euro attivando 251 iniziative e coinvolgendo 1.170 organizzazioni del Mezzogiorno
25 luglio 2017

Fondazione CON IL SUD (FCS) (in merito alla quale Percorsi di secondo welfare ha recentemente realizzato un approfondimento) è una realtà nata nel 2006 dall’alleanza tra Fondazioni di Origine Bancaria (FOB) e organizzazioni del terzo settore e del volontariato con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo locale dell’Italia meridionale. Lo scorso 19 luglio, la Fondazione ha presentato "Smontiamo i luoghi comuni", il Bilancio di missione relativo all’anno 2016. Di seguito vi segnaliamo i dati più significativi contenuti nel documento.


L’attività istituzionale di Fondazione CON IL SUD nel 2016

Nel corso del 2016, la Fondazione ha rafforzato il proprio sostegno al processo di infrastrutturazione sociale del Mezzogiorno promuovendo nuove iniziative e consolidando il sostegno alle linee di intervento già avviate.

Le risorse messe a disposizione per il 2016 – decimo anno di attività della Fondazione – ammontano a oltre 23 milioni di euro. In totale, nell’ultimo anno sono state finanziate 251 iniziative, le quali hanno coinvolto circa 1.170 organizzazioni locali tra associazioni, cooperative sociali, fondazioni, imprese sociali, enti ecclesiastici, enti pubblici e soggetti privati.

Tra gli interventi più significativi relativi all’anno 2016 si segnalano:

il Bando “Beni confiscati”, realizzato in collaborazione con Fondazione Peppino Vismara e volto a favorire l’avvio di nuove attività di economia sociale o il rafforzamento di iniziative economiche esistenti su beni confiscati alla criminalità organizzata;
il primo Bando sperimentale volto a sostenere iniziative di comunicazione sociale che, per quest’anno, ha consentito il finanziamento di una iniziativa volta ad abbattere le barriere culturali che riguardano la disabilità;
• tra le iniziative sperimentali e innovative dedicate al welfare, è stato pubblicato il Bando “Mutualità al Sud”, finalizzato a sperimentare un modello mutualistico nel Mezzogiorno, che si ispiri ai principi di sussidiarietà e di reciprocità;
i Programmi dedicati al volontariato, ai quali sono stati dedicati circa 9 milioni di euro;


Piano Programmatico del 2017

Anche per l’anno corrente gli investimenti di Fondazione CON IL SUD non si sono fermati. In particolare, per il 2017 sono stati previsti tre interventi innovativi e al passo con le problematiche sociali, non solo del Meridione ma di tutto il Paese. La prima di queste iniziative riguarda il contrasto alla violenza sulle donne: la Fondazione intende sostenere gli interventi delle organizzazioni del terzo settore finalizzati a prevenire e contrastare la violenza di genere, valorizzando il ruolo della donna nella società, eliminando ogni forma di discriminazione e promuovendo la parità tra i sessi.

La seconda, invece, fa riferimento all’integrazione degli immigrati. In particolare, l’intervento si focalizza sull’inclusione lavorativa degli immigrati. Infine, è stato preventivato un progetto volto a favorire la messa a coltura delle terre “incolte” e abbandonate con lo scopo di rivitalizzare la tradizione agricola del Mezzogiorno e aumentare l’occupazione giovanile.

 


La Fondazione che lavora "con il Sud" per l'infrastrutturazione sociale

Fondazioni di comunità: per il Sud sono una provocazione culturale straordinaria

Il rilancio del Sud? Passa dalla società prima che dall'economia
 
NON compilare questo campo