TERZO SETTORE / Fondazioni
Prevenzione delle malattie cardiovascolari e secondo welfare: l'esperienza di Cardioteam Foundation Onlus
Una fondazione impegnata in progetti di welfare aziendale che prevedono visite mediche e screening gratuiti per sostenere la salute dei dipendenti
31 gennaio 2017

La Cardioteam Foundation Onlus è una fondazione nata a Torino, e fortemente radicata nel territorio piemontese, che si occupa di attività connesse alla prevenzione, diagnosi precoce e cura di malattie cardiovascolari. Molte di queste attività sono rivolte ai giovani, ai giovanissimi e ai loro familiari nel tentativo di sensibilizzarli all’importanza della prevenzione e di un corretto stile di vita sin dalla giovane età.

Dal 2008, anno della sua costituzione, gli obiettivi che Cardioteam Foundation Onlus si propone sono:

  • la sensibilizzazione di giovani e meno giovani verso comportamenti e stili di vita dannosi, che possono favorire la probabilità d’insorgenza di malattie cardiache;
  • la promozione di attività di prevenzione, diagnosi precoce e cura;
  • l’organizzazione di attività di ricerca e formazione delle professionalità mediche;
  • la promozione di iniziative di volontariato e assistenza medico‐chirurgica in paesi disagiati.


La vision di Cardioteam Foundation Onlus

L’azione della fondazione è guidata dall’idea che il benessere e la salute delle persone siano la condizione fondamentale per il progresso della civiltà. L’impegno di Cardioteam Foundation è quindi finalizzato ad assicurare a tutte le persone condizioni di vita migliori, anche nei paesi svantaggiati, attraverso gli strumenti della ricerca, della prevenzione e della solidarietà.

La missione dunque è quella di trasmettere a quante più persone possibili l’idea che amare se stessi e volere bene agli altri, in un’ottica che valorizzi la solidarietà, significa prima di tutto mettersi a disposizione dei più bisognosi e far scoprire alle persone che una vita intensa, bella e sana è possibile.


Le attività promosse dalla fondazione

La prevenzione è lo strumento fondamentale per ridurre il tasso di mortalità da infarto e ictus, patologie che ancora oggi costituiscono in Italia rispettivamente la prima causa di morte e di invalidità. Cardioteam Foundation Onlus pone fra i propri obiettivi la profilassi e organizza periodicamente giornate di sensibilizzazione, informazione e screening rivolte alla popolazione adulta e giovanile. Tra le varie iniziative in merito si possono citare:

  • la campagna di prevenzione “Screening degli Aneurismi dell’Aorta Ascendente”, rivolta ai cittadini con fascia di età 55/75 anni;
  • il progetto “CardioToSchool”, rivolto ai giovani di Torino e provincia (prossimo ad essere esteso anche in altre zone d’Italia) e finalizzato a educare ad uno stile di vita sano. Grazie ad esso, i medici cardiologi e cardiochirurghi della fondazione entrano negli istituti scolastici con iniziative che coinvolgono non solo gli studenti, ma anche la cerchia di familiari;
  • il progetto “Quaderni del Cuore”, che – attraverso una collana editoriale fondata nel 2014 – utilizza il linguaggio dei fumetti per sensibilizzare i giovani alla conoscenza e alla prevenzione delle malattie cardiovascolari;
  • la partecipazione alla “Notte dei Ricercatori”, iniziativa promossa annualmente dalla Comunità Europea;
  • il progetto rivolto alle comunità rumene residenti in Italia “Ingrijeste‐ti inima! – Cura il tuo cuore”, che prevede interventi di screening.
  • il progetto “CardioToWork”; un progetto per le imprese che ha previsto azioni informative e divulgative – rivolto a tutta la popolazione aziendale – inerenti lo stile di vita, la corretta alimentazione e, più in generale, le cause considerate maggiormente nocive per lo stato di buona salute del cuore.

Inoltre, per promuovere la formazione in ambito medico, la fondazione organizza corsi ECM per cardiochirurghi, cardiologi, anestesisti e perfusionisti e percorsi di training in sala operatoria (con la possibilità di realizzare collegamenti in streaming nel corso d’interventi chirurgici). Anche per quanto riguarda la ricerca scientifica lo staff medico della Cardioteam Foundation è attivo, a livello internazionale, su vari fronti.

Molte risorse sono destinate a missioni umanitarie e assistenza medico‐chirurgica in Paesi svantaggiati – come ad esempio Moldavia, Polonia e Romania – con i quali sono stati avviati rapporti di collaborazione per la formazione e l’interscambio di medici e professionalità e per la realizzazione di interventi chirurgici, azioni di prevenzione e assistenza alle persone. Nel corso di questi anni la fondazione ha portato a termine 14 missioni umanitarie in Moldavia, Polonia, Romania, Siria, Georgia.


La Cardioteam Foundation e il welfare aziendale

In Italia si segnala il progetto “Welfare Aziendale per la Prevenzione Cardiovascolare”, attraverso cui sono state effettuate iniziative di welfare aziendale con il Gruppo Iren (nel 2015), Buzzi Unicem (nel 2015), Webasto (nel 2016) e con altre realtà aziendali del Nord Italia. L’intervento permette ai dipendenti delle aziende di effettuare visite mediche e screening gratuiti, grazie all’ausilio di unità mobili messe a disposizione dalla fondazione.

Questo progetto è stato al centro dell’ultimo workshop organizzato a Torino, lo scorso 1° dicembre, dalla Cardioteam Foundation per promuovere e allargare il raggio di azione della prevenzione cardiovascolare: il workshop “Il welfare aziendale per la salute dell’impresa” – a cui ha partecipato anche il nostro Federico Razetti – si è focalizzato sul ruolo dell’impresa e del welfare aziendale nella lotta alle malattie cardiovascolari.


Riferimenti

Sito della Cardioteam Foundation Onlus

 


Sanità: come garantire un'integrazione virtuosa fra primo e secondo pilastro?

La prevenzione oncologica in azienda: il caso della Cosimelli&Co

Mutualismo e secondo welfare: quali i nessi possibili?
 
NON compilare questo campo